Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca San Martino Buon Albergo / Piazza del Popolo

Si trova ai domiciliari ma i carabinieri lo sorprendono dal fruttivendolo con due mele

Vlad Schaletchi si trovava agli arresti domiciliari dallo scorso gennaio, in quanto accusato di far parte di un'organizzazione criminale di stampo mafioso ma spesso non rispettava questa misura cautelare

Si trovava agli arresti domiciliari dallo scorso gennaio, in quanto accusato di far parte di un'organizzazione criminale di stampo mafioso originaria dei territori compresi nell'ex Unione Sovietica e dedita a estorsioni ai danni di autotrasportatori che settimanalmente effettuano viaggi tra la Moldavia e Verona. 
Vlad Schaletchi, cittadino moldavo di 32 anni, avrebbe dovuto presenzia all'udienza preliminare nell'aula bunker di Mestre. Sarebbe quindi dovuto arrivare a Venezia alle 9 ma non prima di aver informato i carabinieri di San Martino Buon Albergo sui suoi spostamenti. 
Nei precedenti però, alcune segnalazioni avvisavano i militari che il 32enne non rispettasse i domiciliari. Venerdì quindi il moldavo è uscito di casa ma non si è recato a Venezia ed è rientrato nella propria abitazione. La pattuglia addetta alla sua sorveglianza infatti, lo ha trovato in casa verso mezzogiorno e poi si è allontanata, rimanendo però nelle vicinanze. 

La sua fidanzata è stata notata poco dopo alla fermata dell'autobus in compagnia di un uomo che portava vistosi occhiali da sole, cappello e cappuccio: lo stesso Schaletchi. I militari a questo punto si sono avvicinati per identificarli entrambi, quando il 32enne, facendo finta di nulla, ha attraversato la strada per entrare all'interno di un fruttivendolo. Nell'attività ha acquistato due mele e poi ha cercato di allontanarsi. I militari però sono riusciti a raggiungerlo e a fermarlo. 

Condotto davanti al giudice per la convalida dell'arresto e la direttissima, è stato condannato a otto mesi ed è tornato ai domiciliari. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si trova ai domiciliari ma i carabinieri lo sorprendono dal fruttivendolo con due mele

VeronaSera è in caricamento