Cronaca Garda / Punta San Vigilio

Verona, scomparso da casa da due giorni: il furgone trovato a chilometri di distanza. È tornato a casa

Richiesto l'intervento del Soccorso alpino di Verona per partecipare alla battuta affinchè venga trovato un uomo di 51 anni di Cologna Veneta, uscito dalla propria abitazione mercoledì scorso senza più farvi ritorno. Carabinieri e pompieri in azione

Proseguono dalla tarda serata di giovedì le ricerche di un uomo scomparso dalla Bassa da due giorni. Sono così scattati venerdì mattina, attorno alle 10e20, gli interventi di ricerca con l'ausilio del Soccorso alpino di Verona. I rocciatori stanno dunque partecipando alla battuta per trovare un uomo di 51 anni di Cologna Veneta, uscito dalla propria abitazione mercoledì scorso senza più farvi ritorno. Il suo furgone, un Renault Master, è stato rinvenuto parcheggiato nel parcheggio di Punta San Vigilio, tra Torri del Benaco e Garda, sul lago.

Le ricerche si stanno concentrando sul'entroterra perchè pare che l'uomo sia stato visto allontanarsi verso l'area impervia di Monte Luppia, composta da boscaglia e salti di roccia. Al momento della scomparsa Pietro, questo il suo nome, che è alto un metro e 80, con capelli corti brizzolati e corporatura normale, indossava jeans e un giubbotto scuro. I vigili del fuoco, con le imbarcazioni d'emergenza stanno verificando anche la acque. La denuncia di scomparsa era stata presentata mercoledì stesso dai famigliari, a Cologna, e diramata alle Compagnie dei carabinieri. Dal momento del ritrovamento del mezzo il Comando di Peschiera ha organizzato il pattugliamento con dieci militari. Dopo l'impulso della Prefettura di Verona, sul posto, dal primo pomeriggio di venerdì, i vigili del fuoco e gli uomini della Protezione civile di Costermano. Da quanto si apprende, però, sarà il Soccorso alpino a svolgere i lavori di ricerca più approfonditi proprio per la difficoltà di raggiungere aree impervie senza attrezzature tecniche. Una quindicina di soccorritori ha perlustrato la parte a nord della località, sul Monte Luppia, area boschiva con salti di roccia.

AGGIORNAMENTO - L'uomo è tornato autonomamente nella sua casa di Cologna. Ad avvertire i carabinieri è stata la moglie.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, scomparso da casa da due giorni: il furgone trovato a chilometri di distanza. È tornato a casa

VeronaSera è in caricamento