menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Verona, scivola dal garage mobile che sta smontando e atterra di testa: grave elettricista 41enne

Infortunio in via Casette a Veronella. L'uomo, un cittadino rumeno residente a Zevio, è precipitato da tre metri di altezza riportando un trauma cranico e contusioni al torace. L'elisoccorso lo porta all'ospedale di Borgo Trento

Stava smontando un garage che aveva appena acquistato da un privato e se lo stava portando a casa. Purtroppo per lui è finito prima in ospedale. Risulta in prognosi riservata, attualmente, il cittadino rumeno di 41 anni che martedì pomeriggio è precipitato cadendo di testa da un'altezza di circa tre metri. L'infortunio è avvenuto in via Casette a Veronella. Non risultano esserci responsabilità di terzi ma ugualmente sul posto sono stati inviati i tecnici dello Spisal dell'Ulss.

La chiamata è arrivata al 118 poco dopo la caduta, verso le 16e50. Sono così stati chiamati i carabinieri di Legnago che hanno ricostruito di prima istanza la dinamica. Pare che l'uomo, di professione elettricista e residente a Zevio, stesse smontando il garage mobile costruito con lastre di metallo. Lo aveva appena comprato da un privato. Era sulla sommità quando è scivolato giù ed è atterrato di testa. Ha riportato un trauma cranico e contusioni al torace. Sarebbe scongiurato per ora il pericolo di lesioni permanenti alla spina dorsale. È stato trasferito all'ospedale di Borgo Trento in elicottero.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Palestra in casa: gli attrezzi immancabili

  • social

    Epilessia: come fare attività fisica in sicurezza

  • social

    Ristorazione: i trend 2021 secondo TheFork 

  • social

    Un pizzico di cocktail: nasce il nuovo programma dedicato a dessert e cocktail

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento