Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Legnago / Via Zenate

Verona, scassinatori armati di flessibile segano la cassa del self service: distributore "dimezzato"

Banda di malviventi entra in azione al "Tosano" di San Pietro di Legnago e razziano una delle due colonnine per far benzina. Scatta l'allarme ma all'arrivo della vigilanza rimane qualche rottame inservibile

Se non sono negozi o sale giochi sono bancomat o distributori. È stato quest'ultimo l'obbiettivo della banda di ladri entrata in azione la notte scorsa in provincia. Le modalità ormai sono quelle solite e cambia di volta in volta la "vittima". Verso le 2e45 alcuni scassinatori ancora ignoti hanno preso di mira il distributore "Tosano", afferente all'omonimo supermercato di San Pietro di Legnago in via Zenate, in prossimità della Zai. Si sono fatti avanti a bordo di un furgone e con un flessibile a scoppio hanno segato le colonnine self-service. Solo uno dei due distributori, tuttavia, è stato asportato dalla sua sede poichè l'allarme scattato quasi subito non ha dato modo ai malviventi di appropriarsi dell'altro.

In fretta e furia hanno caricato la cassa e sono fuggiti prima che arrivasse la pattuglia della vigilanza privata. Poi sono stati avvertiti i carabinieri di Legnago che hanno fatto partire le indagini. Secondo una stima approssimativa, il bottino ammonta a 2500 euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, scassinatori armati di flessibile segano la cassa del self service: distributore "dimezzato"

VeronaSera è in caricamento