Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Santa Lucia e Golosine

Baby pusher arrestato a Santa Lucia: a 17 anni girava con in tasca 11 grammi di hashish

Il minorenne aveva la droga già confezionata in dosi pronte per lo spaccio. Per la cattura del ragazzo è stato indispensabile anche l'aiuto dei poliziotti di quartiere, che da tempo battevano la zona

L’arresto da parte della pattuglia del poliziotto di quartiere, avvenuto ieri sera a Santa Lucia, ha confermato le indiscrezioni secondo le quali in zona era solito consumarsi spaccio di droga. E così, i poliziotti di quartiere, quando ha individuato un gruppetto di giovanissimi ragazzi, non ha esitato a controllarlo, verificando nella circostanza che uno di essi, un minore 17 enne, deteneva nelle tasche del suo giubbino 4 dosi di hahsish, per un peso complessivo di 11 grammi di hashish, pronte per lo smercio.

DOSI MASSICCE - La perquisizione presso la dimora del ragazzo ha consentito di rinvenire e sequestrare ulteriori 7 confezioni di droga, sempre hahsish, pari al peso di grammi 53, il tutto custodito in un vaso in vetro che il giovane teneva sul comodino della sua camera. Ai poliziotti il giovane ha dichiarato di detenere l’hashish per un uso personale, versione poco convivente stante quanto accertato, che ha indotto gli stessi agenti a far scattare le manette ai polsi del 17 enne con l’accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente, con conseguente comunicazione del reato alla Procura della Repubblica dei Minori di Venezia. Quest’ultima ha disposto l’affidamento del minore, sempre in stato di arresto, alla propria madre, in attesa della convalida della misura restrittiva.

SITUAZIONE GRAVE - L’episodio in questione, che interessa giovani incensurati, quali erano anche alti due dei ragazzi identificati insieme all’arrestato, delinea i contorni del microspaccio e da parte di baby spacciatori; infatti lo spessore del fenomeno tende a coinvolgere perlopiù giovani incensurati. Ciò nonostante, rimane sempre alta la guardia contro tale illecita attività. Quanto all’attività di presidio e controllo del territorio, in special modo nel quartiere di Santa Lucia, teatro di fatti delittuosi già noti alla cronaca, il poliziotto di quartiere concorre sicuramente ed efficacemente al rafforzamento della sicurezza dei cittadini del quartiere medesimo, ai quali la polizia rinnova ulteriormente l’invito a segnalare ogni circostanza e/o fatto semplicemente equivoco o sospetto, nella certezza che avranno sempre e comunque al loro fianco la polizia come pure le altre forze dell’ordine.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Baby pusher arrestato a Santa Lucia: a 17 anni girava con in tasca 11 grammi di hashish

VeronaSera è in caricamento