Verona, saluta e ringrazia con un biglietto, poi sale in macchina e sparisce nel nulla: scatta allarme

Di Nadia Aschieri, 42 anni, commessa in un negozio di Lugagnano di Sona, dove risiede, non si hanno più notizie da venerdì scorso. Caccia alla sua Volkswagen Polo grigio scuro. Era vestita con tuta blu e scarpe grigie

Nadia Aschieri (Foto web)

Di lei non si hanno più notizie da venerdì. L’ultimo suo tentativo di contattare qualcuno si deve ad un bigliettino, sul quale ha scritto parole di ringraziamento e di saluto. Poi ha preso la sua auto ed è praticamente scomparsa. Se n’è andata così Nadia Aschieri, 42 anni, di Lugagnano di Sona che a casa ha lasciato anche il cellulare. Venerdì scorso Nadia ha salutato il marito che si stava recando al lavoro e che non ha notato nulla di strano rispetto agli altri giorni. La madre la attendeva per pranzo ma non è più arrivata. Ed è scattato l’allarme, diramato immediatamente ai carabinieri. La 42enne ha lasciato casa con la sua Volkswagen Polo, colore grigio scuro. Indossava una tuta da ginnastica blu e scarpe da tennis grigie con la suola bianca.

Ad aspettare trepidanti il suo ritorno sono i famigliari e i conoscenti: Nadia vive con il marito, non ha figli, era impiegata in un negozio in paese. Secondo alcune indiscrezioni soffriva da un po’ di tempo di depressione ma nel biglietto che ha lasciato non ci sono riferimenti precisi alla volontà più tragica. Sul caso sono stati informati tutti i carabinieri di Verona. Si cerca l’auto (targa BS745PD) e sono già stati pubblicati appelli sul web, tacite il social network Facebook. Chiunque la vede, come spiega L’Arena, è invitato a darne segnalazione alle Forze dell’ordine.

NADIA RITROVATA A PIEDI VICINO AL CANALE BIFFIS: SOSPIRO DI SOLLIEVO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arriva il maltempo in Veneto, pioggia e neve: "Stato di attenzione" della protezione civile

  • Omicidio a Verona: ammazza una 51enne e confessa due giorni dopo

  • Persona investita da un'auto, trasportata d'urgenza in ospedale: è grave

  • Ladri acrobati si arrampicano fino al quinto piano e svaligiano l'appartamento

  • Braccato dai carabinieri per il tentato omicidio della fidanzata, si dà fuoco

  • Due semafori abbattuti da auto: sanzionati un uomo e neopatentata positiva all’etilometro

Torna su
VeronaSera è in caricamento