Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Legnago / Via Padana Inferiore Ovest

Prova a rubare tre portafogli nuovi (e vuoti) ma non fa i conti con il sistema d'allarme

Un 34enne si trovava all'interno di un negozio di calzature nella zona industriale di Legnago, quando non ha resistito all'idea di fare qualche soldo alle spalle dei proprietari della merce

È stato il sistema antitaccheggio a segnalare il furto ai dipendenti, poi l'intervento della polizia locale del distretto Basso Adige ha messo la parola fine sulla vicenda. 
D.C.M., un romeno 34enne residente nel veronese, si trovava in un negozio di calzature nella zona industriale di Legnago, in via Padana Inferiore Ovest, quando ha deciso di provare a mettere a segno un colpo per racimolare qualche soldo. Il 34enne allora si è intascato tre portafogli nuovi di zecca presenti sugli scaffali e messi in bella vista. Ma prima che potesse uscire dalla porta del negozio, il sistema antifurto ha subito segnalato ai dipendenti la presenza di merce rubata addosso all'uomo. 

Da lì è subito partita partita la chiamata ai vigili urbani, che una volta entrati nella rivendita hanno subito identificato il romeno, che si è deciso a restituire ai legittimi proprietari i tre portafogli appena sottratti, del valore di circa 60 euro. 
Per lui è poi scattata la denuncia a piede libero alla magistratura con l'accusa di furto con destrezza. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prova a rubare tre portafogli nuovi (e vuoti) ma non fa i conti con il sistema d'allarme

VeronaSera è in caricamento