Cronaca San Martino Buon Albergo / Viale del Commercio

Giravano la provincia rubando vestiti e profumi ma sono finiti nel mirino dei carabinieri

Quattro uomini e una donna, di origine moldava e romena, sono stati tratti in arresto dai militari di Verona e San Martino in seguito ad alcuni colpi compiuti nelle attività del capoluogo scaligero e della provincia

Cinque persone di origine romena e moldava, quattro uomini e una donna, sono stati arrestati dai carabinieri di Verona e San Martino con l'accusa di aver compiuto alcuni furti nei negozi del capoluogo scaligero e provincia. 

Secondo quanto accertato dalle indagini condotte dai militari, i malviventi trafugavano capi d'abbigliamento e profumi, utilizzando borse schermate che permettevano di eludere i controlli posizionati all'uscita dei punti vendita o in alternativa tronchesine per rimuovere i sistemi antitaccheggio. Alcuni di questi furti sono stati compiuti al centro commerciale "Le Corti Venete": i colpi duravano circa tre minuti a partire dal loro ingresso nell'attività ma gli consentivano di uscire con un bottino del valore di alcune centinaia di euro. I carabinieri li hanno arrestati proprio al momento di salire in auto. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giravano la provincia rubando vestiti e profumi ma sono finiti nel mirino dei carabinieri

VeronaSera è in caricamento