Cronaca San Zeno / Viale Colonnello Galliano

Sorpresa in un grande magazzino a rubare 12 tutine da neonato per la figlia

La donna è comparsa davanti al giudice ed ha patteggiato tre mesi e 300 euro, con pena sospesa. L'autorità giudiziaria ha tenuto conto del fatto che la giovane madre fosse incensurata e del tentativo di pagare l'intero importo, una volta scoperta, risarcendo il proprietario del negozio

È stata sorpresa in un grande magazzino mentre cercava di rubare 12 tutine da neonato per la sua bambina di 18 mesi.

Il successivo intervento del marito, che ha provveduto a saldare il dovuto, non è bastato per sottrarre la donna all'arresto con l'accusa di furto. La giovane vive in un campo nomadi con la sua famiglia attuale e quella d'origine: nel corso del procedimento sono emersi vari precedenti per i genitori mentre lei è risultata incensurata, il difensore quindi ha concordato con il pm in udienza un patteggiamento a tre mesi e 300 euro, con pena sospesa.

L'entità del patteggiamento è dovuta anche dal fatto che la donna, una volta scoperta, si era offerta di pagare l'intero importo e risarcire il proprietario del negozio. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpresa in un grande magazzino a rubare 12 tutine da neonato per la figlia

VeronaSera è in caricamento