Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Via Frà Giocondo

Verona, rissa tra cingalesi e indiani in strada: denunciati in otto

Una donna ha raccontato che la lite era stata scatenata dal fatto che ogni sera veniva dileggiata dal gruppo dello Sri Lanka. Così mercoledì ha deciso di chiamare alcuni amici e fargliela pagare

Botte da orbi in via Fra Giocondo. Due gruppi di otto persone hanno ingaggiato una rissa che è costata alcune ferite ad uno di loro. Protagonisti degli scontri sono stati 4 cittadini indiani e 4 cittadini srilankesi: di questi, un indiano aveva un taglio in testa per cui è stato accompagnato in ospedale, per le cure necessarie. Tra i quattro indiani, una donna ha raccontato alla polizia che la rissa era stata scatenata dal fatto che ogni sera lei, recandosi spesso nel parco lì ubicato per una passeggiata, veniva dileggiata da un gruppo di srilankesi.
Nella serata di mercoledì, verso le 21, all’ennesimo insulto, lei ha deciso di chiamare alcuni amici e così si è scatenata la rissa. Ovviamente, la controparte ha dato una versione del tutto diversa: secondo i cittadini srilankesi, l’aggressione è avvenuta a loro danno, senza un vero motivo. Sul luogo della rissa è stata ritrovata anche una catena con un lucchetto, presumibilmente usata come arma, che è stata sequestrata ma non si sa se sia stata utilizzata realmente e a chi appartenga. Gli otto rissosi, tutti regolari sul territorio nazionale e residenti a Verona, sono stati denunciati per rissa aggravata.

Gli strascichi della vicenda, tuttavia, potevano causare un dramma. L’intervento dei poliziotti era quasi ultimato quando improvvisamente era giunta sul posto un’auto ad altissima velocità che, procedendo contromano, ha sfiorato di un soffio i cittadini srilankesi. Il guidatore è stato fermato ed è risultato essere il marito della donna, visibilmente agitato. La sua manovra gli è costata una multa per la guida contromano di veicoli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, rissa tra cingalesi e indiani in strada: denunciati in otto

VeronaSera è in caricamento