Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Cologna Veneta / Strada Provinciale 7

Rientra di notte ubriaco, si barrica in casa con la famiglia e prova a darle fuoco

Ad allertare le forze dell'ordine è stato il figlio di 14 anni, che ha trovato il padre svenuto dopo che aveva dato fuoco al materasso, ai mobili e ai soprammobili. Vigili del fuoco e carabinieri hanno dovuto sfondare la porta per portare in salvo le persone all'interno e spegnere le fiamme dell'incendio

Il 6 febbraio, alle 1.30 di notte, i carabinieri della stazione di Legnago sono stati chiamati dal figlio di 14 anni di un'operaio indiano residente a Cologna Veneta.

Il padre, un uomo di 43 anni con problemi d'alcolismo e anche psichiatrici, si è barricato in casa con la famiglia, ubriaco fradicio, ha chiuso la porta a chiave e ha dato fuoco al materasso, ad alcuni mobili e ad alcuni soprammobili. Poi, in preda ai fumi dell'alcol, è svenuto. È stato il figlio minore ad accorgersi delle fiamme, ha chiamare il 112 e a provare a domare l'incendio in attesa dei pompieri. 

Giunti sul posto, i carabinieri e vigili del fuoco hanno sfondato la porta per entrare in casa e salvare la famiglia dell'operaio, che anni fa si stabilì nel veronese e che ultimamente viveva qualche disagio a causa del lavoro saltuario del capofamiglia.

Portato in carcere con l'accusa di incendio doloso, il 43enne è comparso davanti al giudice Laura Donati che ha confermato l'arresto e disposto l'allontanamento da casa e il divieto di avvicinamento a meno di 50 metri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rientra di notte ubriaco, si barrica in casa con la famiglia e prova a darle fuoco

VeronaSera è in caricamento