Cronaca Veronetta / Via Francesco Torbido

Verona, riecco i furbetti della sosta in zona universitaria: fioccano 4400 multe, oltre 100 al giorno

I controlli sono stati avviati a seguito delle difficoltà di trovare parcheggio nella zona di Veronetta e delle aule, dove è stato verificato che molti veicoli occupavano stalli blu per tutta la giornata senza pagare il relativo ticket

Intensificati i controlli contro la sosta irregolare in zona Veronetta, anche alla luce della chiusura del parcheggio di Porta Vescovo destinato agli studenti universitari. I servizi della polizia municipale sono iniziati nei primi giorni di ottobre e le pattuglie miste agenti e personale Amt (azienda che gestisce i parcheggi) hanno accertato fino ad ora 4mila e 400 violazioni: oltre 100 al giorno, 3mila delle quali per ticket di sosta assente o scaduto.

Dai controlli è emerso anche che molte auto venivano parcheggiate nel vallo di via Torbido, raggiunto sia passando da un cancello spesso aperto, sia percorrendo un tratto di pista ciclabile e lasciando poi l'auto sul prato. I controlli sono stati avviati a seguito delle difficoltà di trovare parcheggio nella zona di Veronetta e dell'università, dove è stato verificato che molti veicoli occupavano stalli blu per tutta la giornata senza pagare il relativo ticket. Molte le situazioni dove sono state verificate soste con intralcio: auto su marciapiedi e davanti alle porte di abitazioni o passi carrabili bloccati. I servizi congiunti con gli accertatori di sosta Amt proseguono anche nei prossimi giorni e verranno estesi al quartiere di Borgo Trento.    

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, riecco i furbetti della sosta in zona universitaria: fioccano 4400 multe, oltre 100 al giorno

VeronaSera è in caricamento