Verona, riecco i furbetti della sosta in zona universitaria: fioccano 4400 multe, oltre 100 al giorno

I controlli sono stati avviati a seguito delle difficoltà di trovare parcheggio nella zona di Veronetta e delle aule, dove è stato verificato che molti veicoli occupavano stalli blu per tutta la giornata senza pagare il relativo ticket

Intensificati i controlli contro la sosta irregolare in zona Veronetta, anche alla luce della chiusura del parcheggio di Porta Vescovo destinato agli studenti universitari. I servizi della polizia municipale sono iniziati nei primi giorni di ottobre e le pattuglie miste agenti e personale Amt (azienda che gestisce i parcheggi) hanno accertato fino ad ora 4mila e 400 violazioni: oltre 100 al giorno, 3mila delle quali per ticket di sosta assente o scaduto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dai controlli è emerso anche che molte auto venivano parcheggiate nel vallo di via Torbido, raggiunto sia passando da un cancello spesso aperto, sia percorrendo un tratto di pista ciclabile e lasciando poi l'auto sul prato. I controlli sono stati avviati a seguito delle difficoltà di trovare parcheggio nella zona di Veronetta e dell'università, dove è stato verificato che molti veicoli occupavano stalli blu per tutta la giornata senza pagare il relativo ticket. Molte le situazioni dove sono state verificate soste con intralcio: auto su marciapiedi e davanti alle porte di abitazioni o passi carrabili bloccati. I servizi congiunti con gli accertatori di sosta Amt proseguono anche nei prossimi giorni e verranno estesi al quartiere di Borgo Trento.    

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Verona usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arriva App di biosorveglianza targata Veneto e Luca Zaia annuncia un'«ordinanza innovativa»

  • Lo studio a Negrar: «Minore è la quantità di virus, meno gravi i sintomi della malattia»

  • Ingannato dalla chiamata de Numero Verde della Banca: rubati soldi dal conto corrente

  • Nuova ordinanza a Verona contro il virus: le tre "aree" della città e tutti i divieti in vigore

  • Polemica su Crisanti, il professor Palù: «È un mio allievo esperto di zanzare»

  • Regioni contro il Dpcm, la lettera: «Chiusura ristoranti alle 23, cinema e palestre aperti»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento