Verona ricorda gli agenti Biondani e Bencivenga, domani la commemorazione

I due membri della squadra mobile uccisi in un conflitto a fuoco a Sommacampagna il 14 marzo 1992 domani verranno celebrati dall'amministrazione scaligera e dalle forze dell'ordine attraverso un percorso commemorativo in loro onore

Ventun anni, tanto è il tempo trascorso dalla scomparsa degli agenti Biondani Ulderico e Bencivenga Vincenzo, tragicamente uccisi, per mano di un pericoloso pregiudicato nel corso di un conflitto a fuoco avvenuto nel comune di Sommacampagna il 14 marzo 1992. Il tempo non cancella ma tiene viva la memoria ed alto l’onore di quanti sacrificano la loro vita in nome della sicurezza e della legalità, come Ulderico e Vincenzo.

LA COMMEMORAZIONE - Fermi nello spirito del ricordo, il questore Rosato, domani, nella ricorrenza dell’anniversario della scomparsa dei due caduti ha organizzato un percorso commemorativo caratterizzato da tre momenti importanti:

  • ore 9.15, deposizione di fiori, a nome del capo della polizia, dinanzi alla lapide dedicata ai caduti della polizia, situata nel cortile della questura;

  • presso il cimitero di Zevio di Verona, dove Biondani Ulderico è sepolto, il questore Rosato, accompagnato dal dirigente e una rappresentanza di poliziotti della squadra mobile, ufficio dove ambedue le vittime prestavano servizio, si raccoglieranno in un momento di preghiera, insieme ai parenti della vittima;

  • ore 11.00, presso l’aula magna della questura, il cappellano provinciale della polizia di stato Don Lugi Trapelli officerà una messa in suffragio di Biondani e Bencivenga ed alla quale parteciperanno, oltre ai familiari di Biondani, anche il prefetto di Verona, le autorità cittadine ed i rappresentanti delle amministrazioni comunali di Sommacampagna e Zevio.

Un valore aggiunto alla cerimonia è dato dalla presenza alla commemorazione scaligera di Giovanni Bencivenga, fratello di Vincenzo, luogotenente dell’Arma dei carabinieri, il quale anche quest’anno ha scelto Verona per ricordare il fratello in quanto analoga cerimonia avrà luogo nello stesso giorno nel Comune di Mondragone dove Vincenzo è sepolto, alla presenza del resto della sua famiglia ed organizzata dalla questura del posto.

IN MEMORIA - A tale riguardo si rammenta che l’amministrazione del Comune di Sommacampagna, dove ebbero luogo i tragici fatti, ha ricordato il tributo versato dai due poliziotti, intitolando la sede degli impianti sportivi del paese agli agenti Biondani e Bencivenga. Anche l’amministrazione comunale di Verona, in occasione del decimo anniversario della scomparsa dei due poliziotti, ha loro dedicato l’intitolazione di una strada cittadina e precisamente quella ubicata nei pressi della questura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arriva il maltempo in Veneto, pioggia e neve: "Stato di attenzione" della protezione civile

  • Omicidio a Verona: ammazza una 51enne e confessa due giorni dopo

  • Persona investita da un'auto, trasportata d'urgenza in ospedale: è grave

  • Ladri acrobati si arrampicano fino al quinto piano e svaligiano l'appartamento

  • Braccato dai carabinieri per il tentato omicidio della fidanzata, si dà fuoco

  • Due semafori abbattuti da auto: sanzionati un uomo e neopatentata positiva all’etilometro

Torna su
VeronaSera è in caricamento