Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Borgo Roma / Via Legnago

Ricercato arrestato a Verona: il brasiliano era stato condannato per rapine ed estorsioni

Dopo una segnalazione, la Squadra Mobile di Verona ha arrestato un brasiliano già condannato a Milano e ricercato da mesi. Il 29enne si trovavava in un’abitazione di Via Legnago

Sempre vigili e pronti ad entrare in azione, gli uomini della Sezione Catturandi della Squadra Mobile sono intervenuti ieri mattina, venerdì 26 giugno, per trarre in arresto un cittadino brasiliano colpevole di una serie di estorsioni e rapine, compiute nel dicembre del 2006 a Milano.

Già condannato in primo grado nel 2009 ed in Appello nel 2014, il brasiliano è stato colpito dal definitivo ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Milano lo scorso 8 giugno. Così gli Agenti della Mobile si sono subito messi all’opera per rintracciare in condannato, il quale si sospettava potesse trovarsi nella provincia di Verona. Ed infatti, dopo una serie di ricerche ed appostamenti, i poliziotti lo hanno individuato in città in un’abitazione di Via Legnago e, verso le 12.10 di ieri, hanno quindi provveduto a trarlo in arresto. Dopo la procedura di fotosegnalamento svoltasi in Questura, C.R.R., 29enne originario di Salvador de Bahia, è stato condotto al carcere di Montorio dove dovrà scontare 4 anni e 2 mesi di reclusione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricercato arrestato a Verona: il brasiliano era stato condannato per rapine ed estorsioni

VeronaSera è in caricamento