Cronaca Piazza Brà

Alla Gran Guardia la beneficenza è di casa con 'Verona per la ricerca'

L'evento si svolgerà venerdì 16 novembre, alle 20 nella sala Buvette ed è promosso da l'associazione Gruppo di animazione lesionati midollari (GALM) e la Fondazione Giorgio Zanotto

Venerdì 16 novembre, alle 20 nella sala Buvette della Gran Guardia, l’associazione Gruppo di animazione lesionati midollari (GALM) e la Fondazione Giorgio Zanotto, in collaborazione con l’assessorato ai Servizi sociali del Comune promuove l’iniziativa benefica “Verona per la ricerca”, finalizzata a raccogliere fondi per finanziare una borsa di studio nell’ambito del progetto “Studio del ruolo fisiologico e delle potenzialità riparative delle cellule staminali da leptomeningi nella lesioni del midollo spinale” condotto dai ricercatori dell’Università di Verona.

LA SERATA - L’evento è stato presentato oggi a Palazzo Barbieri dall’assessore ai Servizi sociali Anna Leso; erano presenti il presidente di GALM Gabriele De Rossi con il volontario Gabriella Fermanti, il segretario generale della Fondazione Giorgio Zanotto Romano Tavella e il responsabile del Laboratorio sulle Cellule Staminali Università di Verona Mauro Krampera. Nel corso della serata, che sarà allietata da un buffet e da un intrattenimento musicale eseguito dal Centro di Educazione Artistica Jacopo Foroni di Valeggio sul Mincio, sarà presentata la relazione “Lo stato dell’arte nella ricerca”, a cura del laboratorio sulle Cellule Staminali della Sezione di Ematologia dell’Università di Verona. “Un’iniziativa importante per sensibilizzare i cittadini sulla condizione delle persone con lesione al midollo spinale” ha detto l’assessore Leso, che ha sottolineato “il prezioso supporto dell’associazione e dei volontari a sostegno delle famiglie dei pazienti per i problemi legati al loro reinserimento sociale e lavorativo”. Il contributo all’evento è di 60 euro a persona. Gli inviti alla cena di beneficenza sono disponibili solo in prevendita presso: Piumini Danesi, vicolo Balena (angolo via Quattro Spade) 6 (tel.045-590522); Parafarmacia Viverbene, via Mameli 152 (tel.045-8309548); Corato Articoli Saniatri, Corso Porta Nuova 131(045-8007384); Franco Crosara, e-mail franco.crosara@libero.it (cell. 335-6389465).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alla Gran Guardia la beneficenza è di casa con 'Verona per la ricerca'

VeronaSera è in caricamento