Verona, retata anti-prostitute dalla Zai allo stadio: 15 ragazze fermate. Blitz anche contro le occupazioni

Arrivano cinque multe per altrettante "passeggiatrici" notturne. Dopo poche ore viene fermato un 31enne straniero che stava dormendo nel garage di uno stabile disabitato a Veronetta: era già stato denunciato per spaccio tempo prima

Nuovo servizio di prevenzione e contrasto alla prostituzione su strada. La polizia municipale di Verona, la notte tra mercoledì e giovedì, è intervenuta nelle zone della Zai, stadio e strada regionale 11. Quindici sono state le persone controllate, cinque delle quali ragazze in attività in strada Bresciana, alle quali è stata contestata la violazione al regolamento di polizia urbana e ad una sesta anche il decreto di allontanamento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Proseguono anche le attività per contrastare le occupazioni abusive: giovedì mattina i vigili di quartiere di Veronetta sono intervenuti in via Muro Padri 14, all'interno di uno stabile disabitato, già oggetto di precedenti controlli. Nel maggio scorso, a seguito di una denuncia-querela da parte della proprietà, gli agenti erano intervenuti allontanando dall'edificio alcuni occupanti abusivi e fornendo l'assistenza in occasione della muratura di tutti gli accessi per impedire altri ingressi. Recentemente erano avvenute però nuove occupazioni abusive e ignoti avevano anche danneggiato il cancello per accedere alla proprietà. Gli agenti sono così nuovamente intervenuti dopo la segnalazione dei proprietari e hanno fermato un cittadino tunisino di 31 anni che stava dormendo nella zona rimessa-garage. Accompagnato al Comando di via del Pontiere per accertamenti, è stato denunciato a piede libero per il reato di invasione e occupazione abusiva. In passato proprio la polizia municipale aveva denunciato il giovane per spaccio di sostanze stupefacenti.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La bella iniziativa del Comune di Bussolengo che favorisce il turismo e andrebbe imitata

  • Coronavirus: in Veneto segnalati +29 casi positivi, a Verona +263 isolamenti in un giorno

  • Coronavirus: a Verona segnalati +20 casi in 24 ore e crescono gli attuali positivi in Veneto

  • Rischio temporali in Veneto anche sul Garda e in Lessinia: l'allerta della protezione civile

  • Nuovi casi positivi al coronavirus nel territorio veronese: tutti i Comuni di appartenenza

  • Si è spento il veronese Alberto Bauli, re del Pandoro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento