menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Verona, resti del Teatro Romano rinvenuti nel cantiere: via a lavori e modifiche per la sistemazione

Disposto il senso unico alternato di circolazione in Regaste Redentore, in prossimità dell’intersezione con via Redentore e con lungadige Re Teodorico per consentire lo svolgimento della rimozione del reperto

Nella serata di giovedì 6 marzo, a partire dalle 21 verrà istituito il senso unico alternato di circolazione in Regaste Redentore, in prossimità dell’intersezione con via Redentore e con lungadige Re Teodorico. Il provvedimento si rende necessario per consentire lo svolgimento dei lavori di rimozione del reperto archeologico rinvenuto nel cantiere di Palazzetto Fontana, nell’ambito dei lavori di riqualificazione del museo archeologico del Teatro Romano. Si tratta di un elemento lapideo di grosse dimensioni (circa 1500 chili), che sembra identificabile con una delle pietre di rivestimento di uno dei due corridoi di accesso alla parte bassa della cavea del Teatro Romano, probabilmente appartenente alla fase iniziale della struttura teatrale e quindi databile all’età augustea (ultimi decenni del I secolo a.C.).

In seguito ad accurate valutazioni si è ritenuto necessario rimuovere il reperto archeologico per mezzo di una autogru semovente, posizionata sulla sede stradale (via Regaste Redentore) esterna al cantiere. L’operazione, che avverrà alla presenza dell’archeologo Dario Gallina, consisterà nell'imbragatura con fasce di canapa e nel raddrizzamento del masso da orizzontale a verticale, nel suo sollevamento, ed infine nel deposito temporaneo nel sottopalco teatrale. Successivamente il reperto troverà collocazione all’interno del Teatro Romano, secondo una sistemazione volta a garantirne l'adeguata valorizzazione nell'area archeologica. 

QUARESIMA - Per consentire la processione organizzata dalla Curia diocesana per l’inizio della Quaresima, inoltre, giovedì 6 marzo saranno istituiti il divieto di transito, dalle ore 9e30 alle 11, in piazza Santa Anastasia, via Massalongo, via Duomo, via Pietà Vecchia e piazza Duomo e il divieto di sosta, dalle ore 8 alle 13, in piazza Duomo e piazza Santa Anastasia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento