Verona, restyling concluso alla facciata esterna della Casa di Giulietta

Consolidata con imperniature d’acciaio inox e restaurati alcuni affreschi rinvenuti nei sottarchi delle finestre. Interventi anche sul fianco Sud-Est. Il costo di 80mila euro diviso tra i proprietari e il Comune

L'ultimo sopralluogo è avvenito per verificare la fattura dei lavori. Ora alla Casa di Giulietta è terminato il restyling della facciata. Quella, cioè, visibile da via Cappello.  “Dopo un primo intervento d’urgenza per la messa in sicurezza della zona, necessario a maggio dello scorso anno in seguito alla caduta di alcuni calcinacci in prossimità del volto d’ingresso – spiega l’assessore ai Lavori pubblici, Stefano Casali – il Comune si è attivato per la progettazione e l’avvio dei lavori di riqualificazione che sono stati realizzati in tre diverse fasi di cantierizzazione, a partire da gennaio di quest’anno. Nel corso dell’esecuzione dell’opera si sono rese necessarie alcune importanti variazioni al progetto iniziale che, oltre agli interventi previsti per la sistemazione del volto d’ingresso, hanno portato al consolidamento della facciata con delle imperniature d’acciaio inox nella parete prospiciente via Cappello, al restauro di alcuni affreschi rinvenuti nei sottarchi delle finestre e all’estensione delle operazioni di restauro sul fianco sud-est soprastante una copertura privata, che presentava le stesse condizioni di degrado riscontrate sulla facciata”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il costo complessivo dell’opera, di circa 80 mila euro, è stato sostenuto in parte dall’Amministrazione comunale ed in parte dall’avvocato Maria Vittoria Valle, proprietari della facciata ciascuno per circa il 50 percento. La maggior atttrazione turistica di Verona è stata protagonista di una rivoluzionaria decisione da parte della Giunta comunale: non si entrerà più da via Cappello, che sarà dotata di portineria per i residenti e proprietari degli immobili all'interno del cortile, ma da piazzetta Navona. Il ticket per l'ingresso è in fase di decisione ma si suppone siano confermate le voci che lo davano a due euro per turista.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto in fiamme dopo lo scontro con un autocarro: morta una donna

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 10 al 12 luglio 2020

  • Perde il controllo della moto, esce di strada e muore sulla Transpolesana

  • Morto in A22 a 37 anni: scoppiate le gomme posteriori, il furgone è diventato incontrollabile

  • Omicidio Micaela Bicego, trovata mannaia nello zainetto della vittima

  • Coronavirus: in Veneto nuovi casi positivi e ricoveri, 4 morti di cui 3 sono a Verona

Torna su
VeronaSera è in caricamento