Cronaca Casaleone / via Suspirogna

Verona, ragazza dai carabinieri: "Ho abortito e sepolto un feto". Non si trova nulla, è un mistero

Scattano le indagini dei carabinieri di Legnago dopo la denuncia della giovane in presunta gravidanza. Ispezioni sull'argine del fiume Menago, fuori Casaleone e accertamenti negli ospedali

Avrebbe abortito e sepolto il feto, da qualche parte nei pressi dell’argine del fiume. Quello che circonda la storia raccontata da una giovane di origini marocchine sembrerebbe un “giallo” a tutti gli effetti. Sia per i punti oscuri nella ricostruzione, sia per il fatto che il feto, di appena due mesi, ancora non si trova. In più sarebbero trascorsi dieci giorni dal presunto accadimento. Non è ancora chiaro poi se la ragazza sia o meno attendibile. E’ avvenuto lunedì, subito dopo la segnalazione della giovane 30enne, il sopralluogo dei carabinieri in via Suspirogna, a Casaleone, sugli argini del fiume Menago. La segnalazione, dalla caserma di Sanguinetto è giunta fino alla Compagnia di Legnago, che ha organizzato l’ispezione. La ragazza avrebbe confessato di essere rimasta incinta due mesi fa dal suo compagno. Quella vita in famiglia però non sarebbe stata facile: liti continue ma senza violenza.

Non è chiaro se il motivo della discussione fosse proprio la gravidanza. Sta di fatto che la 30enne ha raccontato di aver lasciato casa e di essersi diretta, a piedi, sulle rive del fiume. Lì avrebbe avuto un malore, seguito da un aborto spontaneo. Raccolto il feto avrebbe poi deciso di seppellirlo da sola, con le sue mani. Lo avrebbe lasciato lì, sotto pochi centimetri di terra, vicino ad un albero. E’ lo stesso percorso fatto dai carabinieri di Legnago e Sanguinetto, assieme ai colleghi della Scientifica, dopo la denuncia. Troppo pesante il rimorso di ciò che aveva fatto, come spiegano i quotidiani locali. Ma il feto, dopo mezzo pomeriggio passato a scavare e smuovere la terra, non si è trovato. La ragazza è apparsa confusa, non pienamente attendibile. Le indagini porteranno a vagliare i referti medici per scoprire se fosse realmente in gravidanza. Non sarebbe stata la prima, per lei. Ma anche i bimbi precedenti non erano mai nati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, ragazza dai carabinieri: "Ho abortito e sepolto un feto". Non si trova nulla, è un mistero

VeronaSera è in caricamento