menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Verona, previsioni meteo: weekend e inizio settimana con pioggia. Neve solo ad alta quota

Precipitazioni pressochè incessanti già dalla serata di venerdì e fino a martedì prossimo. Schiarite timide attese per martedì. La Protezione civile fa drizzare le antenne: stato di attenzione per rischio idrogeologico

Una buona e una cattiva notizia. Ma dipende sempre dai punti di vista e dalle preferenze personali. Prima la brutta: il meteo previsto per il weekend segna pioggia pressoché incessante da venerdì sera a lunedì mattina. Qualche schiarita è prevista da martedì. Le speranze di rivedere un bel sole sono comunque poche, almeno fino a mercoledì. C’è da dire che le temperature rimarranno quasi autunnali: i termometri si fermeranno comunque sopra gli 8 gradi per la maggior parte del periodo del fine settimana. Notizie anche per quanto riguarda gli amanti della montagna e degli sport invernali. Oltre i 1500 metri è tornato a nevicare sul Baldo.

PREVISIONI - Nel dettaglio, sabato 18 gennaio è prevista una perturbazione che si farà sentire per tutta la giornata ma specialmente dal primo pomeriggio in poi. Le temperature resteranno sempre tra gli 8 e i 10 gradi. Il maltempo è provocato da correnti meridionali e quindi più calde. Il risultato è che in montagna la quota neve si alzerà di molto. Non nevicherà sotto ai 1800 metri. Domenica la storia del giorno precedente si ripeterà: temperature sostanzialmente tiepide visto il periodo (8-9 gradi) e ancora pioggia con quantità più importanti già a partire dalle 10 del mattino. E se lunedì la giornata sarà ancora “bagnata” per le piogge, da martedì ci sarà qualche miglioramento, soprattutto nel primo pomeriggio e anche più caldo (10-12 gradi). Mercoledì il sole tornerà anche se per poco: giovedì sono previste ancora precipitazioni.

AVVISI - Proprio in riferimento alla condizione meteo, il Centro funzionale decentrato della Protezione civile del Veneto ha dichiarato lo “Stato di attenzion” dalle ore 12 di sabato, alle ore 14 di lunedì 20 gennaio. La dichiarazione si riferisce a Rischio Idrogeologico nelle aree Vene-B (Alto Brenta-Bacchiglione), Vene-C (Adige-Garda e Monti Lessini); Vene-E (Basso Brenta-Bacchiglione )e Vene-F (Basso Piave, Sile e Bacino scolante in laguna) e a rischio Rischio Idraulico per le zone Vene-B (Alto Brenta-Bacchiglione); Vene-C (Adige-Garda e Monti Lessini) e Vene-E (Basso Brenta-Bacchiglione).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento