Cronaca Centro storico / Piazza Brà

Verona, problemi di salute: Domingo rinuncia al "Rigoletto" in Arena

"A malincuore - ha spiegato l'artista spagnolo - rinuncio alla produzione. Questo mi permetterà di concentrarmi al meglio su tutti i restanti impegni che mi vedranno sul palcoscenico del magico anfiteatro ad agosto"

Placido Domingo rinuncia a dirigere due rappresentazioni di "Rigoletto" all'Arena di Verona, ma conferma tutti gli altri impegni al Festival lirico del Centenario, tra cui spiccano le serate del 15 e 20 agosto che lo vedranno impegnato in due recital in suo onore. Lo comunica la Fondazione Arena di Verona. Domingo era stato dimesso poche settimane fa dall'ospedale di Madrid, dov'era stato ricoverato per un'embolia polmonare. Le recite di "Rigoletto" del 16 e del 23 agosto, spiega la Fondazione Arena, saranno dirette dal maestro Riccardo Frizza, che sostituirà Placido Domingo, originariamente previsto in queste date.

"A malincuore - ha spiegato l'artista spagnolo - rinuncio alla produzione di Rigoletto. Questo mi permetterà di concentrarmi al meglio su tutti i restanti impegni che mi vedranno sul palcoscenico della magica Arena ad agosto". Domingo tornerà a cantare all'Arena nelle due speciali serate di Gala che lo vedranno star indiscussa, accanto ai più grandi nomi del panorama lirico internazionale: il 15 agosto alle 22 per il "Gala Domingo-Harding" ed il 20 agosto per il "Gala Domingo-Operalia".

CENTENARIO IN ARENA, L'OSPITE D'ONORE E' PLACIDO DOMINGO

Il tenore spagnolo sarà poi interprete protagonista in "Nabucco" nella serata del 18 agosto, diretto da Julian Kovatchev, e tornerà come direttore d'orchestra il 24 agosto per Aida, nella rievocazione dell'edizione del 1913 curata da Gianfranco de Bosio. Il 25 agosto al Teatro Filarmonico sarà sul podio dell'Orchestra areniana per la finale del Concorso Internazionale "Operalia", giunto alla ventesima edizione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, problemi di salute: Domingo rinuncia al "Rigoletto" in Arena

VeronaSera è in caricamento