menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La nuova aula del tribunale del giudice di pace

La nuova aula del tribunale del giudice di pace

Verona, più responsabilità e competenze: il giudice di pace da adesso ha anche nuove aule e uffici

Nessun trasloco dalla sede Iciss, anzi maggior spazi: via ad altri 540 metri quadri al primo piano piano dello stabile di vicolo San Domenico. L'operazione comporta per il Comune un costo totale di di 250mila e 200 euro annui

Nuovi spazi all’interno della sede del giudice di pace di Verona. Da diversi anni il Comune di Verona, in forza dell’obbligo di legge che impone ad ogni Comune di mettere a disposizione del rispettivo Tribunale gli uffici necessari per la propria attività istituzionale, concede in uso gratuito al Tribunale di Verona, come sede del giudice di pace, due piani dell’edificio di proprietà degli Istituti civici di Servizio sociale (Iciss), per una superficie di 1180 metri quadri, ad un canone a carico dell’ente comunale pari a circa 157mila euro annui.

A seguito dell’aumento di competenze del giudice, estese per legge anche alla giurisdizione penale, si è così recentemente reso necessario un ampliamento degli spazi a disposizione, da adibire a nuove aule per udienze penali ed uffici per i giudici assegnati. L’intervento, effettuato dall’Iciss in qualità di ente proprietario, ha riguardato il primo piano dello stabile di vicolo San Domenico, per complessivi 540 metri quadrati.

L’operazione comporta per il Comune un ulteriore costo di 93mila 200 euro circa annui (che porta la spesa complessiva sostenuta dal Comune ad un totale di 250mila e 200 euro annui) ma assicura il necessario ampliamento degli spazi del giudice che, in questo modo, continuerà la sua attività nell’attuale sede, evitando traslochi e conseguenti disagi sia per gli uffici che per i cittadini.

Presenti al taglio del nastro il giudice di pace e coordinatrice giudici di pace di Verona, Edi Maria Neri, il presidente del Tribunale di Verona, Gianfranco Gilardi ed il presidente dell’Ordine degli avvocati, Bruno Piazzola. “Un’operazione di cooperazione istituzionale importante – spiega il vicesindaco Stefano Casali – che ha permesso, a seguito delle trattative intercorse tra l'Iciss e l’Amministrazione comunale, di raggiungere un accordo a favore del Tribunale per la concessione, oltre ai due piani già utilizzati come sede del Giudice di Pace, di ulteriori spazi a disposizione dell’organo giudiziario per la propria attività al piano terra dell’immobile”.

In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento