Cronaca San Giovanni Lupatoto / Via Cesare Battisti

Verona, pistola puntata contro la segretaria per far svuotare la cassa: rapina al laboratorio analisi

Attimi di puro terrore per la giovane ragazza che era dietro al bancone, al lavoro nella sede "Synlab" di San Giovanni Lupatoto di via Battisti. Un colpo in pieno giorno da parte di un furfante mascherato con una parrucca

Pochi attimi ma terrorizzanti per la giovane ragazza che era dietro al bancone dell'accettazione. Si è vista puntare una pistola addosso ed è stata costretta a svuotare il contenuto della cassa. e avvenuto in pieno giorno, alla sede "SynLab" di San Giovanni Lupatoto. Nel laboratorio analisi di via Cesare Battisti, verso le 11 di venerdì mattina, un furfante è entrato in fretta e furia e, nascosto con una parrucca e una sciarpa, si è fatto consegnare i mille euro in contanti contenuti nel registratore.

Per accelerare l'operazione ha anche pensato bene di estrarre una pistola e minacciare la giovane segretaria, unica persona all'interno del locale in quel momento. Il rapinatore, bottino in tasca, è poi riuscito a fuggire facendo perdere le tracce. Sul posto i carabinieri di San Giovanni Lupatoto e di Verona per raccogliere la denuncia. La "Synlab" conta diversi punti prelievi nel Veronese, tra cui anche Oppeano e Cerea.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, pistola puntata contro la segretaria per far svuotare la cassa: rapina al laboratorio analisi

VeronaSera è in caricamento