Verona, piscine Gardacqua pronte a riaprire (ma a settembre): arrivano i soldi dalle banche

Il 24 giugno è arrivato il nulla osta dalla banca Mediocredito del Trentino Alto-Adige, la principale artefice del rifinanziamento della struttura. Si ipotizza il riempimento delle vasche in tempo per i nuovi corsi

La riapertura è in ballo da mesi. Avverrà (si presume) a settembre. Alcuni avevano sperato che Gardacqua riempisse le vasche già da Pasqua, dati gli annunci ottimistici del Comune. La storia però è nota. Soprattutto se ci presenta davanti alle porte del Centro che ha sede a Garda, in via Salaorni. Altri, dopo gli accordi sfumati, commentavano che ormai si trattava di un miraggio. Ma stavolta sembra essere fatta. Il 24 giugno è arrivato il nulla osta dalla banca Mediocredito del Trentino Alto-Adige, la principale artefice del rifinanziamento della struttura. A breve si attende dunque la sottoscrizione del contratto con la “Sport management Srl” che il 16 dicembre si era aggiudicata la concessione degli impianti. Insomma, sembra finire bene. Almeno a sentire le parole del consigliere comunale ed ex sindaco Davide Bendinelli. Gartdacqua tuttavia non vedrà l’estate. O almeno non interamente. La riapertura è programmata per settembre, periodo che coincide con l’intenzione della società sportiva di offrire i corsi. Spiega L’Arena, citando Bendinelli, che

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La lettera, come ha ricordato, è un «secondo passo avanti» dopo l'arrivo del provvedimento dell'ufficio fallimentare del tribunale di Bolzano. «Il Tribunale autorizza il Comune a stipulare - dopo il fallimento della Garda Aqua Park srl - il contratto di locazione dei beni mobili con la curatela fallimentare. Decreta lo scioglimento della convenzione stipulata nel 2005 tra Comune e precedente concessionario, la società Atzawanger spa e, soprattutto ci permette di affidare in gestione per un anno l'impianto alla Sport Management. Decisione che possiamo prendere subito vista la comunicazione delle banche grazie a cui possiamo agire più velocemente del previsto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nel Veronese le persone "positive" sfiorano le 1800 unità

  • A Verona 5 nuovi morti positivi al coronavirus: crescono a 514 i ricoveri, di cui 103 in intensiva 

  • Tre nuovi morti positivi al coronavirus a Verona: toccata quota 100 ricoveri in intensiva

  • «Focolaio di Coronavirus nel carcere di Verona: una quindicina di agenti positivi»

  • In Veneto 125 minorenni positivi al coronavirus, 18 sono veronesi

  • Un successo la spesa a Km Zero a domicilio dei produttori veronesi

Torna su
VeronaSera è in caricamento