Cronaca Minerbe / Via Previera

Incendio nell'azienda agricola di Minerbe. I carabinieri individuano il presunto piromane

Le fiamme avevano mandato in fumo 450 rotoballe e provocato danni alla struttura. Ad appiccare il fuoco sarebbe stato un ex dipendente, classe 1991, risentito per aver perso il posto di lavoro

Il sospetto che quell'incendio non fosse nato da una banale casualità era forte e i carabinieri di Legnago sono voluti andare fino in fondo alla faccenda. 
Così il presunto autore dell'incendio divampato nella notte tra giovedì e venerdì in un'azienda agricola di Minerbe, che hanno mandato letteralemente in fumo 450 rotoballe e provocato danni alla struttura, è stato identificato. 

Si tratterebbe di un giovane italiano, classe 1991 e residente della zona. Il 23enne è un ex dipendente dell'azienda agricola e avrebbe manifestato il proprio risentimento per aver perso il posto di lavoro appiccando il fuoco con un accendino. 
Il ragazzo finora nega ogni responsabilità dell'accaduto e i militari ha sporto contro di lui una denuncia a piede libero. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio nell'azienda agricola di Minerbe. I carabinieri individuano il presunto piromane

VeronaSera è in caricamento