Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Veronetta / Via Luigi Bonomi

Permessi disabili e tagliandi falsi: stretta della municipale

Continuano gli accertamenti delle forze dell'ordine locali per contrastare l'utilizzo improprio dei parcheggi riservati. Gli ultimi accertamenti hanno portato alla denuncia di tre persone

È stato convalidato dal pubblico ministero Giovanni Pascucci il sequestro di un permesso invalidi falso individuato dalla polizia municipale mercoledì scorso a seguito della segnalazione di un accertatore della sosta. Il veicolo, una Citroen C3, era in sosta in via Bonomi, zona Veronetta, su stalli blu a pagamento. Il permesso, posizionato all’interno del veicolo sul cruscotto, in posizione non proprio agevole per verificarne l’autenticità, ha destato i dubbi dell’accertatore della sosta.

CONTROLLI IMMEDIATI - Arrivata sul posto una pattuglia del reparto territoriale sono iniziati alcuni accertamenti sia sull’intestatario del permesso, una donna 85enne residente in zona, che sul proprietario del veicolo, la figlia di 57 anni residente in città. Dagli accertamenti è emerso che il permesso era in realtà un falso ottimamente riprodotto, con tanto di ologramma antifalsificazione, utilizzato dall’automobilista per parcheggiare sugli stalli blu evitando il pagamento del ticket di sosta, come consentito ai titolari di regolare permesso invalidi. La donna è stata perciò denunciata all’autorità giudiziaria per i reati di uso di atto falso e truffa. Contraffatto era anche il contrassegno assicurativo esposto su una Fiat Marea parcheggiata in piazza Isolo venerdì mattina, nello spazio riservato al mercato. Intervenuti per rimuovere alcune auto che non permettevano la corretta installazione dei banchi dei commercianti, gli agenti hanno accertato non solo che l’auto era senza copertura assicurativa, ma anche che esponeva un certificato assicurativo falso. Il veicolo è stato sequestrato e il proprietario denunciato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Permessi disabili e tagliandi falsi: stretta della municipale

VeronaSera è in caricamento