Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Castel d'Azzano / Via Isola

Verona, la pattuglia lo ferma e in auto nasconde l'eroina. In garage invece gli trovano marijuana

Altri ragazzi nei guai durante i servizi di controllo dei carabinieri del Villafranchese. In manette un pusher 22enne mentre il nome di un altro giovane finisce in Prefettura in qualità di "consumatore"

Nuovo intervento dei carabinieri del Villafranchese contro lo spaccio. Nel tardo pomeriggio di lunedì i carabinieri della stazione di Castel d’Azzano, nell’ambito di specifici servizi con pattugliamenti, hanno tratto in arresto un ragazzo di 22 anni originario di Isola della Scala e residente a Castel d’Azzano per detenzione di sostanze stupefacenti.

Durante la perquisizione in auto, al giovane è stato rinvenuta, all’interno di una confezione per medicinali, una piccola quantità di eroina, mentre nel garage dell’abitazione, nascoste all’interno di due barattoli, sono emersi 20 grammi di marijuana. Nel corso dell’operazione è stato segnalato alla Prefettura un altro ragazzo di 23 anni, in qualità di consumatore. Il giovane pusher è stato arrestato ed è comparso davanti al giudice martedì per la convalida. Il processo è stato rimandato al 12 febbraio e lui è stato rimesso in libertà.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, la pattuglia lo ferma e in auto nasconde l'eroina. In garage invece gli trovano marijuana

VeronaSera è in caricamento