Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Lungadige Pasetto

Guidava con la patente sospesa, la polizia gliela revoca "a vita"

Il ragazzo veronese di 24 anni, scoperto questa mattina dagli agenti in lungadige Pasetto a bordo di una Punto, si è visto anche sequestrare l'automezzo per tre mesi

Sono sempre attivi i controlli della polizia municipale lungo le strade della città di Verona, che quotidianamente deve lottare contro i problemi di viabilità tipici di ogni grande città. Tra multe e sanzioni, però, a volte emergono casi davvero peculiari, come quello che ha visto protagonista un ragazzo fermato questa mattina, per cui la sanzione non potrebbe essere più "assoluta".

CONDANNA PESANTE - Sarà infatti revocata “a vita” la patente di un automobilista, un 24enne veronese, fermato questa mattina dalla polizia municipale in lungadige Pasetto alla guida dell’auto con la patente già sospesa per due anni. La patente era stata infatti sospesa due volte per guida in stato di ubriachezza, nel 2009 per 1 anno, dopo un controllo della Polizia municipale e nel 2010, di nuovo per 1 anno, dopo un controllo della Polizia stradale. A seguito dei controlli l’auto, una Fiat Punto, è stata sottoposta a fermo amministrativo per tre mesi e la patente del giovane, come previsto dal codice della strada, sarà ora revocata “a vita”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guidava con la patente sospesa, la polizia gliela revoca "a vita"

VeronaSera è in caricamento