Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Centro storico / Piazza Brà

Verona, 35mila litri d'acqua per la pista in Arena: torna "Opera on Ice"

L’evento il 28 settembre alle 20e30 con musiche inedite e un tributo a Luciano Pavarotti da parte dei campioni di pattinaggio, che interpreteranno la celebre romanza della Turandot di Giacomo Puccini “Nessun dorma”

Torna uno degli eventi più spettacolari a Verona. Il palcoscenico dell’Arena di Verona, sabato 28 settembre, si trasformerà ancora in una pista di pattinaggio sul ghiaccio per ospitare la terza edizione dello spettacolo “Opera on ice”. La madrina e pattinatrice protagonista dello spettacolo sarà ancora Carolina Kostner. L’evento, che avrà inizio alle 20e30, vanterà alcune novità, a partire dalle musiche inedite e un tributo a Luciano Pavarotti da parte dei campioni di pattinaggio, che interpreteranno la celebre romanza per tenore della Turandot di Giacomo Puccini “Nessun dorma”. Ad accompagnare gli artisti saranno gli oltre 200 elementi che compongono il Coro e l’Orchestra dell’Arena di Verona. La pista di pattinaggio, che avrà una superficie di 800 metri quadrati, sarà creata utilizzando circa 35 mila litri d’acqua. Durante lo spettacolo sarà promossa una raccolta fondi in favore dell’associazione “Un cuore un mondo" Onlus, che sostiene i progetti di ricerca dei reparti di Cardiochirurgia e cardiologia pediatrica dell’ospedale di Padova.

“Portare in Arena uno spettacolo innovativo come il pattinaggio sul ghiaccio – ha detto il sindaco Flavio Tosi – è stata una sfida coraggiosa ma vinta, come dimostra il successo delle passate edizioni. Un evento che coniuga sport, spettacolo e solidarietà, oltre ad essere un’ulteriore occasione di promozione turistica della città”. Ulteriori informazioni sul sito www.operaonice.eu

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, 35mila litri d'acqua per la pista in Arena: torna "Opera on Ice"

VeronaSera è in caricamento