Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca Località Ferlina

Omicidio sulla strada Gardesana. Trovato il corpo di una donna in una pozza di sangue

Secondo le prime indiscrezioni si tratterebbe di una prostituta già nota ai carabinieri che stanno svolgendo le indagini. A dare l'allarme è stata una sua "collega", che ha trovato il cadavere in località Ferlina

Il corpo di una di una donna è stato ritrovato, poco dopo la mezzanotte, con il cranio fracassato dietro al distributore posto in località Ferlina, vicino allo svincolo  della tangenziale sulla Gardesana. Sul caso stanno indagando i carabinieri, arrivati sul posto insieme a due ambulanze di Verona Emergenza. 

Secondo i primi riscontri la ragazza morta sarebbe una prostituta e a dare l'allarme sarebbe stata proprio una sua "collega", che ha avvisato il 112 quando l'ha trovata per terra in una pozza di sangue. Sulle cause della morte i militari dell'Arma hanno finora mantenuto il massimo riserbo ma tutte le piste porterebbero all'omicidio. La donna inoltre era nota alle forze dell'ordine per essere stata controllata durante alcuni servizi di routine. 

Altre "lucciole" sono poi giunte sul posto non appena saputo del decesso dell'amica. I carabinieri hanno così potuto interrogarle per raccogliere i primi elementi utili a risalire all'identità dell'eventuale omicida. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio sulla strada Gardesana. Trovato il corpo di una donna in una pozza di sangue

VeronaSera è in caricamento