menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuovi sgomberi in via Albere: non si fermano le operazioni per garantire la sicurezza

Nella notte tra venerdì 31 luglio e sabato 1 agosto, la polizia municipale di Verona ha operato un nuovo sgombero in una delle zone periferiche della città. Tante le operazioni in questi giorni

Questa notte, tra venerdì 31 luglio e sabato 1 agosto, nell’ambito dei controlli per garantire la sicurezza urbana e la vivibilità dei quartieri periferici, la Polizia municipale ha effettuato uno sgombero nell’area tra via Albere e la bretella della tangenziale T4. Gli agenti hanno evacuato un edificio abbandonato, occupato abusivamente da due persone di origini marocchine, sorprese all’interno dello stabile; accompagnate al Comando per i rilievi fotosegnaletici, poiché prive di documenti, le persone sono state denunciate per occupazione di edificio.

In dieci giorni sono state sgomberate e allontanate dalla Polizia Municipale oltre cento persone senza fissa dimora, che vivevano in case o edifici abbandonati. Nell'ultima settimana sono stati inoltre recuperati dagli agenti di quartiere e dal personale dei reparti operativi ben cinque veicoli rubati, due auto e tre motocicli, restituiti poi ai legittimi proprietari.

Come sottolinea il comandante della Polizia municipale Luigi Altamura serve maggiore controllo da parte dei proprietari privati di questi immobili, che devono vigilare sulle proprie aree e non attendere che la situazioni peggiori, a discapito della sicurezza dei cittadini, che ringrazio per le continue segnalazioni”. Per tutto il periodo estivo i controlli sul territorio saranno garantiti con pattuglie in auto e motorizzate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento