Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Lungadige Antonio Galtarossa

Sicurezza pubblica. Ci sono tre nuovi dirigenti della Polizia di Stato per la questura scaligera

La nuova dirigenza andrà a ricoprire funzioni di alto profilo a capo di altrettante divisioni: Carlo Ambrogio Mazza alla Divisione di Gabinetto, Emilio Basile alla Divisione di Polizia Amministrativa e Maria Antonietta Scarinci alla Divisione di Polizia Anticrimine

Sono tre i primi dirigenti della Polizia di Stato, da poco trasferiti dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza alla Questura di Verona, che andranno a ricoprire funzioni di alto profilo a capo di altrettante divisioni di Polizia e più precisamente della:

  • Divisione di Gabinetto, diretta dal Primo Dirigente della Polizia di Stato Carlo Ambrogio Mazza, originario di Milano, già Dirigente della Divisione Anticrimine di Vercelli; già esperto per la sicurezza dell’Ambasciata italiana a Caracas in Venezuela per un periodo di quattro anni. A Caracas fungeva da trait d’union tra le forze di polizia italiane e quelle venezuelane nell’azione di contrasto al narcotraffico. Ha gestito la firma di un importante accordo antidroga tra Italia e Venezuela nel 2010 e la negoziazione dell’accordo di Polizia tra Italia e Cuba nel 2012. La sua carriera in Polizia è iniziata negli anni ’90 a Milano, nell’antiterrorismo e poi nell’Antimafia Dia, culminata con la cattura di pericolosi latitanti in abito internazionale. Ha ricoperto, inoltre, incarichi nell’intelligence.
  • Divisione di Polizia Amministrativa, Sociale e dell’Immigrazione, diretta dal Primo Dirigente della Polizia di Stato Emilio Basile, originario di Napoli, è laureato in Giurisprudenza, in Scienze della Pubblica Amministrazione ed è altresì abilitato alla professione di Avvocato. Lascia il precedente incarico di Dirigente del Commissariato Distaccato di P.S. di Sciacca (AG), dove ha prestato servizio dal gennaio 2012 al settembre 2014. Precedentemente ha diretto i Commissariati Sezionali e Distaccati della Questura di Napoli di: Ponticelli, San Giorgio a Cremano, Bagnoli, Palazzo di Giustizia, Dante, Vasto. Ancora prima ha prestato servizio presso la Sezione Distaccata del Servizio di Polizia Postale e delle Comunicazioni presso L’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, e presso la Sezione Polizia Stradale di Napoli. Antecedentemente ha svolto le mansioni di funzionario addetto presso i Commissariati Sezionali di San Ferdinando e San Paolo. Prima ancora ha prestato servizio presso il IV^ Reparto Mobile di Napoli, prima sede al termine del 79^ Corso di Formazione per Vice Commissari avuto luogo nel 1992. Ha frequentato il VI° Corso Quadriennale presso la Scuola Superiore di Polizia. Ha conseguito nel 1995 la qualifica di Perito Selettore attitudinale, partecipando a numerose commissioni attitudinali, per i concorsi della Polizia di Stato.
  • Divisione di Polizia Anticrimine, diretta dal Primo Dirigente della Polizia di Stato Maria Antonietta Scarinci, abruzzese di origini, E’ primo dirigente dall’ 1.1.2014, ed ha sempre prestato servizio presso la Questura di Milano ricoprendo i seguenti incarichi: Addetto UPG (1993-1195); Dirigente Ufficio Passaporti (1995-1998); Addetto Divisione PAS (1998); Addetto Ufficio di Gabinetto (1998); Addetto Commissariato Garibaldi Venezia (1998-1999); Addetto Commissariato Centro (1999-2001); Vice Dirigente Divisione Personale (2001-2004); Reggente Divisione Personale (2002-2003); Dirigente Commissariato Mecenate (2004-2007); Dirigente Commissariato San Giovanni (2007-2010); Dirigente Commissariato Comasina (2010-2014); Frequenza 30° corso di formazione dirigenziale (2014-2015).
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza pubblica. Ci sono tre nuovi dirigenti della Polizia di Stato per la questura scaligera

VeronaSera è in caricamento