Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Lungadige Antonio Galtarossa

Verona, "niente droga a ragazzini e giovani": disoccupato beccato con 57 dosi di eroina a casa

Un veronese di 44 anni aveva imbastito un giro di droga con il quale riforniva "vecchie conoscenze" e sue coetanei. Le indagini degli investigatori della polizia confermano che rispettava le sue stesse regole

Non trovava lavoro, la crisi l'aveva messo in ginocchio e così aveva risolto imbastendo un giro di spaccio di droga. Eroina, venduta solo a persone di suo vecchia conoscenza e che superavano tutte i 40 anni. Si era dato una regola: quella di non vendere mai a ragazzini o giovani. Purtroppo per lui non gli è bastato questo riguardo a salvarlo dalle manette. Il responsabile, disoccupato di 44 anni, è stato arrestato dalla Squadra Mobile di Verona che ha stroncato la sua attività compiuta nella sua casa in zona Chievo, a Verona. Nel corso del blitz e delle successive perquisizioni della polizia, son state rinvenute 57 dosi di droga.

E' stato lo stesso 44enne che ha raccontato agli agenti di non vendere droga ai giovani: un dettaglio poi confermato dagli accertamenti degli investigatori. Il suo giro era composto da acquirenti che si recavano a casa sua come per fargli visita per una ventina di minuti ma in realtà andavano a comprare eroina. Il pusher è stato sottoposto agli arresti domiciliari dopo la convalida dell'arresto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, "niente droga a ragazzini e giovani": disoccupato beccato con 57 dosi di eroina a casa

VeronaSera è in caricamento