rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca Centro storico / Via degli Alpini

Pubblico delle grandi occasioni per l'ultima sera del Verona Mountain Film Festival

Grande successo, durante la serata finale di sabato 20 febbraio in Gran Guardia, per il Verona Mountain Film Festival alla sua prima edizione quest'anno

L'Auditorium del Palazzo della Gran Guardia al completo sabato 20 febbraio per la chiusura della prima edizione del Festival dedicato al cinema di montagna. La serata si è aperta con l'emozionante performance "Controluce" presentato al Festival in Anteprima nazionale, con protagonista il soprano Silvia Lorenzi. Lo spettacolo, che si inserisce all'interno della Saga della Montagna della Compagnia delle Chiavi, ha portato in scena il racconto della favola infinita tra l'uomo e la Montagna, riuscendo ad entusiasmare il pubblico con una performance "abbagliata ed abbagliante".

unnamed-50

Oltre alla proiezione speciale del film di montagna campione d'incassi MESSNER: IL FILM di Andreas Nickel, la serata ha visto le premiazioni dei vincitori dei Concorsi cinematografico e fotografico.

Concorso cinematografico Film vincitore: CITADEL di Alastair Lee

È il primo film di montagna girato interamente in 4k che rivela l’alpinismo come mai prima d’ora. Il film, con immagini spettacolari e un’ottima fotografia, segue il tentativo di due forti alpinisti britannici di salire la cresta Nord Ovest del picco ‘The Citadel‘ nelle remote Neacola Mountains, in Alaska.

film mountain-3

Concorso cinematografico Menzione speciale: SECRET KIRGYZSTAN di Filippo Salvioni

L’opera ha il merito di farci conoscere in pochi minuti, con ottime immagini, una delle zone più remote e sconosciute del pianeta: Ak-Su Valley in Kyrgyzstan. Inoltre trasmette allo spettatore la passione per la montagna dei due protagonisti che, attraverso questa affascinante esperienza di vita, aprono nuove vie ed eseguono ripetizioni importanti.

unnamed-49

Concorso cinematografico Menzione speciale: CHINA JAM di Evrard Wendenbaum

L’opera racconta una bella impresa alpinistica in una regione remota della Cina compiuta da un team di alpinisti di grande esperienza internazionale sottolineando come si possa affrontare una salita impegnativa con una giusta dose di allegria nonostante le difficoltà oggettive.

menzione-2

Concorso fotografico Fotografia vincitrice: TRA TERRA E CIELO di Sergio De Leo

La fotografia riesce a rendere la figura dell’alpinista alla pari dei picchi della montagna che sta scalando, nonostante il contrasto della sua figura nera stagliata contro il bianco della neve che lo circonda. Nel momento massimo dell’ascesa avviene quindi la fusione tra due anime, quelle dell’Uomo e della Montagna, che arrivano a costituire una sola entità.

foto-20-9

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pubblico delle grandi occasioni per l'ultima sera del Verona Mountain Film Festival

VeronaSera è in caricamento