Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Lungadige Catena

Verona, motorini rubati e gettati nell'Adige: ne vengono ripescati quattro e tre vengono restituiti

Complice l’abbassamento del livello dell’acqua, gli agenti della polizia municipale di Verona, in servizio nella mattinata per i controlli di routine, hanno avvistato le sagome dei ciclomotori sul fondo del fiume

Sono quattro i ciclomotori ripescati lunedì dal fondo del fiume Adige, nei pressi di lungadige Catena, tre dei quali rubati ai proprietari a fine novembre. Complice l’abbassamento del livello dell’acqua, i vigili di quartiere in servizio nella mattinata per i controlli di routine hanno avvistato le sagome dei ciclomotori sul fondo del fiume.

L’operazione di recupero, effettuata nel pomeriggio, ha visto all’opera due addetti dei vigili del fuoco in tenuta sub e altri tre uomini del Corpo, che fornivano ausilio ai sommozzatori per contrastare la corrente del fiume: una volta agganciati i ciclomotori sommersi al carro rimozioni è stato possibile recuperare quattro Aprilia Scarabeo, che si trovavano a poca distanza l’uno dall’altro. Dei quattro motocicli solo tre torneranno in possesso dei legittimi proprietari: uno è già stato restituito, mentre due sono stati trasportati in un deposito. Il quarto motociclo, presumibilmente in acqua da molto più tempo, è stato trovato in pessimo stato, con parti quasi completamente erose e senza targa, per questo motivo sarà avviato allo smaltimento rifiuti, data anche l’impossibilità di individuare il numero di telaio e quindi di risalire al proprietario. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, motorini rubati e gettati nell'Adige: ne vengono ripescati quattro e tre vengono restituiti

VeronaSera è in caricamento