Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Zai / Viale del Lavoro

Motor Bike Expo, apertura con il botto con Francesca Pascale: traffico in tilt il giorno seguente

Presente all'inaugurazione la fidanzata di Silvio Berlusconi che racconta della sua passione per le due ruote. Già il venerdì ha registrato una grande affluenza di pubblico, mentre il sabato ha visto la viabilità messa a dura prova

Un pienone inatteso e una testimonial inedito. È partita alla grande l'edizione 2015 di Motor Bike Expo, il salone di riferimento internazionale per i produttori di moto personalizzate, che ha preso il via ieri alla Fiera di Verona.
A presenziare all'evento c'era la fidanzata di Silvio Berlusconi, Francesca Pascale, che ha svelato la sua anima da harleysta: "Le due ruote sono una passione che ho sin da piccola, da quando giocavo con le moto anziché con le Barbie. La mia famiglia, però, non mi ha mai appoggiato in questo, temeva per la mia sicurezza. Anzi, il Free della Piaggio regalatomi a 19 anni è durato poco: venduto perché ero un po' sconsiderata, giravo senza casco". 

La grande affluenza registrata in questi giorni, che nel secondo giorno ha messo in crisi la viabilità della zona, viene vista come un ottimo segnale dagli addetti ai lavori. Sul finire del 2014 infatti, proprio dal settore moto è arrivato un segnale di speranza con un + 3.3% nelle vendite, mente le immatricolazioni di di scooter e 50cc erano ancora in caduta. L'auspicio quindi è che la passione possa dare una mano a scacciare gli spettri della crisi. 

Tornando alla viabilità, forti rallentamenti si sono verificati al casello di Verona Sud, in viale delle Nazioni e in via del Lavoro nella mattinata di sabato. Ingorghi e code nella zona sono stati mostrati dalle telecamere della Polizia Municipale, che ha monitorato la situazione. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Motor Bike Expo, apertura con il botto con Francesca Pascale: traffico in tilt il giorno seguente

VeronaSera è in caricamento