Verona, minaccia e sputa sui passanti, l'agente lo ferma e lui lo prende a ombrellate per fuggire

Grave episodio in pieno centro cittadino, all'ora di punta. Un cittadino aveva segnalato la presenza molesta di un ghanese di 34 anni alterato probabilmente dal troppo alcol ingerito. Quando ha visto la divisa gli si è scagliata addosso

Non è chiaro cosa gli sia saltato in quella mente annebbiata dall'alcol. Certo è che per quelle sue escandescenze il cittadino di nazionalità ghanese di 34 anni è finito in guai seri. L'uomo è infatti stato arrestato martedì dalla polizia municipale con l'accusa di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e rifiuto di generalità. Lo straniero è stato arrestato alle 13e30 circa in piazza Bra, mentre era in uno stato di forte alterazione, dovuto probabilmente a qualche bicchiere in più.

Un passante lo aveva infatti segnalato ad un agente in servizio perché minacciava un gruppo dei ragazzini utilizzando un ombrello. Osservato per qualche istante, il vigile si era accorto che continuava a minacciare e sputare a tutti i passanti che incontrava. L’agente ha deciso perciò di intervenire per evitare pericoli, ma il giovane, oltre a rifiutarsi di dare generalità e documenti, ha iniziato a minacciarlo con l'ombrello, dopo di che gli si è scagliato contro, tentando di fuggire. Visitato dai medici del pronto soccorso, l'agente è stato giudicato guaribile in 20 giorni. Il 34enne, condotto mercoledì mattina davanti al giudice per l'udienza preliminare che ha convalidato il provvedimento, dovrà sostenere un processo. In attesa dell'udienza, per lui è stato disposto l'obbligo di firma tutti i giorni alla questura di Verona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va allo Spi per un controllo: 70enne scopre che l'inps gli deve quasi 37 mila euro

  • Protagonista del servizio di "Striscia la Notizia", aggredito e derubato in città

  • Omicidio di Isola Rizza ripreso dalle telecamere: il cerchio inizia a stringersi

  • Illasi, non digerisce un commento negativo della suocera e l'accoltella

  • Boato nella notte a Verona: bancomat assaltato e ladri in fuga col denaro

  • Controlli notturni dei carabinieri di Legnago e San Bonifacio per contrastare i furti in casa

Torna su
VeronaSera è in caricamento