menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Commerciano illegalmente mimose agli angoli delle strade: multati dai vigili

Gli agenti hanno recuperato una sessantina di mazzi di mimose, in parte sequestrati ai venditori e in parte rinvenuti a terra, abbandonati da ambulanti fuggiti alla vista delle pattuglie

La Polizia municipale ha effettuato alcuni controlli per contrastare il commercio irregolare di fiori nell’ambito della festa della donna, con verifiche ai principali incroci cittadini.

Ieri pomeriggio gli agenti hanno recuperato una sessantina di mazzi di mimose, in parte sequestrati ai venditori e in parte rinvenuti a terra, abbandonati da ambulanti fuggiti alla vista delle pattuglie. Due i venditori fermati: originari del Bangladesh, stavano vendendo i mazzolini di mimose in corso Milano e a ponte Catena. Oltre ad aver loro sequestrato i fiori, gli agenti hanno anche contestato la violazione per aver effettuato attività di commercio itinerante senza essere in possesso della relativa autorizzazione, che comporta una sanzione di 5.164 euro.

Sempre ieri la Polizia municipale ha fermato e sanzionato quattro persone che effettuavano accattonaggio in zona Ponte Pietra, via Cappello, via Colombo e via Cà di Cozzi, sequestrando loro anche circa 60 euro. I controlli contro fenomeni di degrado e attività irregolari proseguono anche durante il fine settimana.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento