Verona, con un milione e mezzo le secolari scuole "Carducci" tornano a "nuova vita"

Tetto, impianti, bagni, cucine, mense, muri. Già programmato e finanziato l'intervento alla palestra, con altrettanti lavori per riqualificarla e che costeranno 125mila euro. Il Comune: "Una delle Elementari storiche del nostro patrimonio"

E’ stata inaugurata giovedì pomeriggio, dall’assessore all’Edilizia scolastica Alberto Benetti, al termine dei lavori di ristrutturazione, la scuola primaria “Giosuè Carducci” in Borgo Venezia, a Verona. I lavori, iniziati nel luglio 2012, hanno avuto un costo complessivo pari a un milione 500 mila euro.

“A seguito di episodi d’infiltrazione d’acqua piovana dal tetto, verificatisi nel 2010, che hanno reso inagibile l’ultimo piano della scuola – spiega l’assessore Benetti – si è reso assolutamente necessario un intervento di ristrutturazione che garantisse la completa riqualificazione dello stabile che, con i suo oltre 100 anni di attività, rappresenta oggi una delle scuole storiche del patrimonio scolastico veronese. La sistemazione della copertura, infatti, è stata solo una parte dei lavori che hanno inoltre portato al completo rifacimento degli impianti elettrici e alla ristrutturazione integrale di tutti i servizi igienici, oltre ad altri interventi quali la posa di nuovi pavimenti, la sistemazione della zona cucina e mensa e la completa tinteggiatura esterna ed interna dell’edificio”.

I lavori di ristrutturazione hanno inoltre riguardato il rinforzo di alcuni elementi di solaio di copertura; la sostituzione dei controsoffitti; l’adeguamento dell’intero fabbricato alla normativa di prevenzione incendi con l’installazione d’impianti di sicurezza e la realizzazione di nuove uscite d’emergenza. Durante l’esecuzione dei lavori, gli alunni delle scuole “Carducci” sono stati ospitati nelle vicine scuole primarie “Rodari” di via Cipolla e “Manzoni” di via Albertini, mentre la sede della direzione dell’Istituto Comprensivo e la segreteria hanno trovato provvisoria collocazione alla scuola secondaria di primo grado “Fincato-Rosani”di via Albertini. Gli studenti sono rientrati nella rinnovata sede a settembre 2013, con l’avvio del nuovo anno scolastico 2013-2014. “Al termine dei lavori di sistemazione dell’edificio, con le economie derivanti dall’esecuzione dell’appalto principale – conclude Benetti – è già stato programmato e finanziato l’intervento di completamento per i lavori di riqualificazione della palestra, che riguarderà la sostituzione di pavimento, controsoffitto, rifacimento dell’impianto elettrico, ritinteggiatura delle pareti e nuova serramentista, per un importo complessivo di 125 mila euro”.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va allo Spi per un controllo: 70enne scopre che l'inps gli deve quasi 37 mila euro

  • Protagonista del servizio di "Striscia la Notizia", aggredito e derubato in città

  • Omicidio di Isola Rizza ripreso dalle telecamere: il cerchio inizia a stringersi

  • Illasi, non digerisce un commento negativo della suocera e l'accoltella

  • Boato nella notte a Verona: bancomat assaltato e ladri in fuga col denaro

  • Controlli notturni dei carabinieri di Legnago e San Bonifacio per contrastare i furti in casa

Torna su
VeronaSera è in caricamento