Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca Salizzole / Piazza Castello

Il Maresciallo spara alle gomme dell'auto del ladro e per lui scatta subito l'arresto

Aveva appena svaligiato la farmacia "Tregnago" di Salizzole, quando sul posto sono giunti i carabinieri, avvisati dai proprietari che avevano capito che qualcosa non andava nel loro negozio

Un furto avvenuto alla farmacia "Tregnago" di Salizzole si è concluso con le manette sui polsi del malvivente grazie alla prontezza del maresciallo dei carabinieri. 
Era circa mezzanotte e mezza della sera tra domenica e lunedì, quando un ladro si è intrufolato all'interno dei locali dell'attività. I proprietari però abitano poco distante e non appena si accorgono che qualcosa non va, avvertono il 112. Sul posto giunge una pattuglia del Norm di Cerea, che si lancia subito all'inseguimento di una Renault Clio, che risulterà rubata ad un carrozziere della zona. 
La Clio è stata agganciata dalla pattuglia a Bonavicina e da li l'inseguimento si è poi spinto fino a Casaleone, quando il malvivente si è trovato in testacoda. A quel punto il maresciallo è sceso dal veicolo, rischiando di essere investito dal criminale: solo grazie alla sua prontezza di riflessi è riuscito a scansare l’auto e a sparare alle gomme per bloccare il fuggitivo. 

Per il malvivente scattano subito le manette. Si tratta di un uomo di etnia nomade pluripregiudicato classe ’69, che in passato aveva già cercato di investire e aggredire i carabinieri di pattuglia. Dopo una notte trascorsa nella cella di sicurezza di Legnago, questa mattina è comparso davanti al giudice che ha convalidato la misura cautelare e per lui si sono così aperte le porte del carcere di Montorio. 
Recuperata la refurtiva (422 euro in contanti), è stata poi restituita ai legittimi proprietari, mentre il ladro dovrà presentarsi in aula il 23 marzo per rispondere delle accuse di di resistenza, violenza a pubblico ufficiale e furto aggravato. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Maresciallo spara alle gomme dell'auto del ladro e per lui scatta subito l'arresto

VeronaSera è in caricamento