Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Centro storico / Piazza Brà

Verona, città blindata per la 12esima VeronaMarathon: percorso, varchi e divieti

Tutto ciò che c'è da sapere sulla corsa podistica più famosa e attesa della città. Si attendono migliaia di partecipanti. Lo "Start" in Valpolicella e l'arrivo con premiazione in piazza Bra. Ecco i consigli per il traffico

Torna puntuale, domenica 6 ottobre, la VeronaMarathon. Migliaia di sportivi e appassionati sono attesi dalla Valpolicella fino alle vie del centro alla 12esima edizione. L'evento si svolgerà su un percorso di 42,195 chilometri, che per il secondo anno parte da Sant’Ambrogio di Valpolicella e termina dentro l’Arena, aperta al pubblico e luogo di premiazione dei vincitori.

INIZIATIVE COLLATERALI - La corsa principale sarà affiancata da altri tre eventi podistici: le due corse competitive “Cangrande Marathon” di 30 Km (con partenza da Sant'Ambrogio di Valpolicella e arrivo all'Expo VeronaMarathon – Fiera) e “Last 10Km Marathon” (con partenza da via Scopoli-Fiera e arrivo in Arena percorrendo gli ultimi dieci chilometri della Maratona); la marcia non competitiva “Last 10km Marathon Solidale”, con partenza sempre da via Scopoli e arrivo in Arena percorrendo gli ultimi dieci chilometri della Maratona. La marcia ha scopo benefico, a favore delle organizzazioni non profit del territorio, che aderiscono all'iniziativa.

IL PERCORSO - Il percorso di gara sarà vietato al transito dalle ore 8 fino a fine corsa, indicativamente alle ore 15 circa. Piazza Bra e il tratto di corso Porta Nuova compreso fra via Paglieri-via dei Mutilati saranno chiusi già dalla mezzanotte fino alle ore 18 circa del 6 ottobre, per consentire le operazioni di montaggio e smontaggio delle infrastrutture. Lo "start" sarà appunto a Sant'Ambrogio Valpolicella, passando poi per San Pietro in Cariano e Parona. Si entrerà in città attraverso la strada statale 12-viale del Brennero es eguirà questo percorso: lungadige Attiraglio, diga del Chievo, piazza Chievo, via Puglie, via Lorenzo Fava, corso Milano, via Pietro Meloni, via Eugenio Curiel, via San Marco, via Beniamino Romagnoli, piazza Risorgimento, via Beniamino Romagnoli, via Lugagnano, via Ferrari, via Brigata Aosta, piazza Risorgimento, via Calabria, via XXIV Giugno, via Fenilon, via Agostino Guerrieri, via Carlo Alberto Dalla Chiesa, stradone Santa Lucia, via Roveggia, via Scopoli, viale della Fiera, stradone Santa Lucia, via Carlo Alberto Dalla Chiesa, via Albere, via delle Coste, case Ferrovieri Porta Nuova, piazzale XXV Aprile, viale Andrea Palladio, via Albere, via Luigi Piccoli, Porta Palio, stradone Porta Palio, via Carmelitani Scalzi, via Giovanni della Casa, piazza Renato Simoni, via Matteo Giberti, piazza Santo Spirito, via della Valverde, corso Porta Nuova, Portoni della Bra, via degli Alpini, largo Divisione Pasubio, stradone Scipione Maffei, stradone San Fermo, lungadige Rubele, via Ponte Nuovo, via Trota, via San Pietro, via Abramo Massalongo, via Achille Forti, via Francesco Emilei, vicolo San Michele, via Armando Diaz, Ponte della Vittoria, via Prato Santo, via Tonale, via della Repubblica, via Isonzo, via IV Novembre, piazzale Cadorna, Ponte della Vittoria, via Armando Diaz, corso Cavour, via Roma, piazza Bra, Liston. L'arrivo è ovviamente previsto all'Arena di Verona.

I VARCHI APERTI - Durante lo svolgimento della gara sono previsti alcuni varchi in cui è possibile attraversare il percorso unicamente per esigenze urgenti o d’emergenza, quando non transitano gli atleti, previa autorizzazione da parte della polizia municipale e del personale dell’organizzazione. I varchi di attraversamento del percorso sono: via Berardi-Ponte Diga Chievo; corso Milano-via Croce Bianca; via Generale Bava-via Sei Maggio; via Pellegrini-viale della Fiera; via Marconi-via Della Casa; via Nizza-Ponte Nuovo; via Tonale-via IV Novembre; via Isonzo-via IV Novembre; via Roma-via Cattaneo. La polizia municipale consiglia agli automobilisti l’uso delle tangenziali per l’attraversamento della città, in particolare per evitare l’intersezione in corso Milano con il percorso di gara. Si ricorda che la Polizia municipale ha la facoltà di vietare o consentire il transito e/o la sosta dei veicoli in deroga alla normativa in atto, nel caso e per il tempo in cui particolari esigenze lo richiedano.

DIVIETI - Dalla mezzanotte alle ore 16 del 6 ottobre viene istituito il divieto di sosta con rimozione, compresi motocicli e ciclomotori, in via Beltramini, via Dei Reti, piazza Chievo, via Puglie (nel tratto compreso tra piazza Chievo e via Fava), piazza Risorgimento, via Romagnoli, via Brigata Aosta (dall’intersezione con via Fusara all’intersezione con via Calabria), via Guerrieri, viale della Fiera, corso Porta Nuova (nel tratto compreso tra via Paglieri e piazza Bra, compresa l’area centrale sotto l’orologio), lungadige Matteotti (sul lato degli edifici, da piazzale Cadorna a via Isonzo), via Prato Santo, via Tonale, piazza Pradaval. Dalla mezzanotte alle 18 del 6 ottobre in via Pallone, tra via Terre e stradone Maffei. Informazioni Informazioni sulla manifestazione e sui provvedimenti viabilistici sul portale www.comune.verona.it e al Numero Verde URP 800 202525. L’Ufficio relazioni con il pubblico del Comune di Verona risponde dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13, martedì e giovedì anche dalle 15 alle 17; sabato 5 e domenica 6 ottobre orario continuato dalle 8.30 alle 15. Sito ufficiale della maratona: www.veronamarathon.it.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, città blindata per la 12esima VeronaMarathon: percorso, varchi e divieti

VeronaSera è in caricamento