Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca via Tribunale

Verona, "maltrattamenti sul bimbo": babysitter incastrata dalle telecamere posizionate dai genitori

Uno stratagemma che sarebbe stato ideato per confermare i sospetti che da tempo padre e madre avevano nei confronti della donna a cui veniva affidato il loro bimbo, in città. Finirà dal giudice che deciderà sull'eventuale processo

Un’accusa “pesante” contro di lei. Quella di maltrattamenti ai danni di un bimbo. È finita agli arresti una babysitter di un paese della provincia non distante da Verona che era impiegata da una famiglia veronese della città. Le Forze dell’ordine l’hanno fermata dopo che i genitori del piccolo, insospettiti da tempo sul lavoro della donna, avevano posizionato alcune telecamere nell’appartamento. Avrebbero così, purtroppo, avuto ragione su quanto accadeva in loro assenza, come spiega L’Arena. I video sono stati recapitati agli investigatori ed è scattata la denuncia per maltrattamenti su minore. La babysitter, arrestata mercoledì, dovrà essere sottoposta alla convalida davanti al giudice. Non è escluso che debba affrontare un processo nei prossimi mesi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, "maltrattamenti sul bimbo": babysitter incastrata dalle telecamere posizionate dai genitori

VeronaSera è in caricamento