menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Verona, il maltempo concede una tregua: sole e caldo. Ma nel weekend c'è incertezza

Le previsioni meteo di questa settimana. Temperature in aumento giorno per giorno e niente pioggia fino a venerdì, quando si toccheranno 26-27 gradi. Sabato e domenica, però, acqua e schiarite. Non è ancora alta pressione

La quiete dopo la “tempesta”: ed è il caso di dirlo viste le grandinate, i campi alluvionati, i canali di scolo parzialmente esondati. Molti disagi e, per fortuna, pochi danni, nell’ultima settimana. Adesso, secondo gli esperti ci attende un periodo soleggiato, caldo, sereno. Segnale premonitore è stata la giornata di domenica, che fa ben sperare per una ripresa della primavera. Sarà così per questa settimana. O almeno fino a sabato. Da lunedì pomeriggio le temperature saranno in costante aumento e, giorno per giorno, passeranno dai 20 ai 26 gradi di venerdì. Poche nubi lasceranno spazio al sole. I meteorologi sostengono che non si tratti ancora di un campo di alta pressione in grado di garantire bel tempo per più di 5 giorni.

PREVISIONI IN SETTIMANA - Martedì sostanzialmente sereno o poco nuvoloso con venti deboli e così anche mercoledì che recupera almeno 2 gradi sul lunedì, attestando il termometro a quota 24 gradi. Nemmeno giovedì “grandi sorprese” anche se qualche nube, probabilmente a partire dal primo pomeriggio, potrebbe guastare la giornata. Venerdì le temperature toccheranno il massimo della settimana, arrivando a toccare i 26 gradi grazie alla bella giornata di sole. Ancora incertezza su sabato e domenica. A Verona e provincia le temperature non dovrebbero calare, nonostante le piogge attese nel primo pomeriggio che, tuttavia, sia alterneranno a schiarite. Come spiega L’Arena, il mese di maggio è sempre generoso di piogge:

In base alla statistica anche questo mese è solitamente prodigo d'acqua; dai dati ricavati dal 1950 ad oggi, risultano cadere mediamente 85 millimetri di pioggia (20 più che in aprile), come giugno e novembre, i mesi più piovosi dell'anno.
Se negli ultimi anni maggio ci ha abituati spesso a condizioni climatiche quasi estive, in passato si è comportato più spesso come aprile. Un esempio arriva dall'anno scorso: in tutto il mese la temperatura non ha mai superato i 27 gradi, mentre nei pluviometri sono finiti fino a 300 millimetri d'acqua in molte località di pianura, un quantitativo mai registrato in questo mese, con elevato rischio inondazione nell'est della provincia. Situazione contraria nel 2010 e del 2009: maggio fu estremamente arido, con appena 5-10 millimetri di pioggia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento