rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca Centro storico / Piazza Brà

Verona, il "maledetto Report" fa dimettere l'assessore Giorlo. Tosi: "Sue deleghe a me prima del rimpasto"

L’assessore allo Sport e al Turismo sociale, Marco Giorlo, è il secondo esponente della Giunta Tosi a lasciare, dopo la bufera che ha travolto il responsabile all’Urbanistica, Vito Giacino. I nomi dei sostituti

Maledetto “Report”. Da settimane non si fa che parlare e discutere sulla trasmissione televisiva condotta da Milena Gabanelli e in onda su Rai3. La nuova stagione comincerà lunedì 7 aprile e si è annunciata l’ormai famigerata inchiesta su Verona. Il Comune passato ai raggi X per gli ultimi terremoti: l’ex vicesindaco Giacino in carcere, appalti Agec, Parentopoli, legami con la malavita. E il “caso Giorlo”. Ovvero quello che nelle scorse ore l’ha portato a firmare una lettera di dimissioni. Le indiscrezioni si sono succedute da lunedì e martedì è arrivata l’ufficialità. L’assessore allo Sport e al Turismo sociale, Marco Giorlo, è il secondo esponente della Giunta Tosi a lasciare, dopo la bufera che ha travolto il responsabile all’Urbanistica, Vito Giacino. Giorlo ha confessato di volersi prendere una “pausa di riflessione” per proteggere sé stesso e la famiglia da “attacchi  di tipo personale”. E come spiega a L’Arena il sindaco Flavio Tosi, a cui da tempo si chiedeva un commento sulla vicenda,

ha detto di aver visto Giorlo «turbato, da qualche settimana, com'è normale essendo lui incensurato. Gli ho espresso solidarietà e vicinanza». Il sindaco sottolinea che «Giorlo è stato attaccato pesantemente sotto il profilo personale, familiare, anche da qualche giornalista nazionale, su cose sgradevoli, coinvolgendo suo padre. Così ha voluto sottrarsi alla macchina del fango. Che cosa fare ora? Andremo avanti ad amministrare. A bocce ferme, con calma, ragionerò sul da farsi. Le pratiche amministrative procedono con assessori e dirigenti, che devono operare in serenità».

Quanto ha inciso in questa vicenda il fatto che l'inchiesta di Report su Verona andrà in onda lunedì? «Abbiamo visto come lavorano, quindi qualsiasi cosa esca rischia di essere viziata da una costruzione invece che dalla ricerca della verità, ma io penso che sia rilevante il rapporto fra Amministrazione e cittadini e questi sanno come noi lavoriamo».

I nomi per il rimpasto di Giunta sono già noti. Ecco allora in quota Lega Nord, Fabio Venturi, vicepresidente della Provincia e Luca Zanotto, presidente del Consiglio comunale. Tosi ha già fatto sapere che assumerà le deleghe di Giorlo (Sport, Politiche della casa, Turismo sociale, Servizi demografici, Economato) fino a quando non saranno decise le persone che dovranno ricoprire “determinati ruoli”.

REPORT RICOMINCIA DA VERONA: LA PUNTATA "CONTRO TOSI" IL 7 APRILE

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, il "maledetto Report" fa dimettere l'assessore Giorlo. Tosi: "Sue deleghe a me prima del rimpasto"

VeronaSera è in caricamento