Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca San Giovanni Lupatoto / Via Monte Cristallo

Verona, a madre e figlia "prudono le mani" al centro commerciale e rubano scarpe e accessori

I carabinieri, in servizio di pattuglia a piedi nel centro commerciale, sono stati avvisati dagli addetti alla vigilanza che si erano accorti degli strani spostamenti eseguiti dalle due donne all'interno del negozio

Legate dalla parentela e dalla passione per il furto. I carabinieri di San Giovanni Lupatoto hanno arrestato, nel centro commerciale di “Verona Uno”, madre e figlia ritenute responsabili di aver rubato scarpe e portafogli in pelle rompendone le placche antitaccheggio collocate dalla titolare del negozio a protezione degli oggetti.

I militari dell’Arma, in servizio di pattuglia a piedi nel centro commerciale, sono stati avvisati dagli addetti alla vigilanza che si erano accorti degli strani spostamenti eseguiti dalle due donne all’interno del negozio "Scarpe&Scarpe". Le due, con precedenti di polizia, di 45 e 23 anni, cubane di nascita ma residenti da anni in provincia di Verona, giovedì mattina si sono presentate davanti al giudice e, dopo la convalida dell’arresto, sono state condannate a 2 mesi di reclusione e al pagamento di 400 euro di multa, beneficiando della sospensione condizionale della pena.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, a madre e figlia "prudono le mani" al centro commerciale e rubano scarpe e accessori

VeronaSera è in caricamento