Cronaca Centro storico / Piazza dei Signori

Verona in Love, non basta il maltempo a fermare l'assalto delle coppie al centro

I commercianti sono convinti di poter esportare il format anche all'estero, non solo in Europa, ma anche nei paesi asiatici. Non si è registrato il blocco del traffico, che era stato invece previsto al termine dell'evento

Verona in Love, nonostante il maltempo, ha registrato il record di presenze. Moltissimi i visitatori, non solo veronesi, che sono accorsi nella città scaligera per partecipare alla festa dedicata all'amore. E questo ha convinto diversi commercianti e artigiani, che erano presenti con i loro stand nei principali luoghi della manifestazione, a esportare il fortunato format anche all'estero. Non solo in Europa, ma anche, come riporta "L'Arena", nel Paese del Sol Levante. Già perché la manifestazione, che si rinnova costantemente da un'edizione all'altra, attira ogni volta un numero sempre maggiore di visitatori, dando respiro all'economia cittadina. Quindi perché limitare questa opportunità a soli quattro giorni l'anno?

Era presente ieri anche Valeria Rossi, cantante e scrittrice di libri per bambini, divenuta celebre con il brano "Sole, cuore e amore" all'inizio degli anni Duemila.

Nonostante il grande afflusso di persone non si è registrata una congestione del traffico, che era stata invece prevista intorno alle 17. Anzi, a quell'ora, nella zona nei pressi della Fiera, tutti i parcheggi erano ormai liberi. Probabilmente il maltempo ha fatto anticipare più di qualche partenza. E nemmeno i parcheggi a ridosso del centro hanno registrato nel week-end il tutto esaurito. Verona in Love è stata sì un successo, ma non ha provocato quelle interminabili code che soffocano Verona nell'ambito di altre importanti manifestazioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona in Love, non basta il maltempo a fermare l'assalto delle coppie al centro

VeronaSera è in caricamento