Cronaca Centro storico / Piazza Brà

Verona in Love: è boom di presenze. La manifestazione registra il tutto esaurito

Ieri pomeriggio è stata consegnata la targa "Sandra & Raimondo" a Giorgio e Iole Gioco, da sempre anime dei "Dodici Apostoli", e insieme da 65 anni. Domani alle 17, nella Casa di Giulietta, verranno premiati i tre vincitori di Letters to Juliet

La crisi c'è, e si sente, ma Verona si riempie d'amore, registrando il tutto esaurito. E gli innamorati, accorsi in città per partecipare alla manifestazione, affollano ristoranti e alberghi, regalando una boccata d'aria fresca a molti esercizi commerciali scaligeri.

L'inizio della kermesse, ormai alla sua undicesima edizione, ha avuto per protagonisti Giorgio e Iole Gioco, da sempre anime del ristorante "Dodici Apostoli". La coppia, insieme da 65 anni, è stata premiata con la targa "Sandra & Raimondo", a ricordare il grande amore e l'affinità, anche sull'ambiente di lavoro, che da sempre lega la coppia. E' stato l'assessore Corsi a consegnare la targa ai due coniugi, assieme al presidente della Provincia Antonio Pastorello. Ma il vero colpo di scena è arrivato, come riporta "L'Arena", dall'assessore Luca Bendinelli, che ha dedicato a Gioco e signora «Your song» di Elton Jhon.

Ma, al di là del premio a questa coppia inseparabile, sono stati davvero molti gli appuntamenti che hanno animato la città scaligera. La mattina è stata dedicata a "Verona in Love Kids", con una versione di "Romeo e Giulietta" adatta ai più piccoli, grazie a una rilettura semplice e immediata dell'opera shakespeariana. Infine, i bambini hanno lanciato tanti palloncini rossi in cielo. Nel pomeriggio, invece, è stato il momento di Matteo Grandi, chef del ristorante "DeGusto" di Arcole, ma soprattutto, vincitore del programma televisivo Hell's Kitchen. Lo chef ha presentato la sua ricetta di degustazione, a base di radicchio Igp e gamberi.
Domani ci saranno le premiazioni dei tre vincitori, che hanno scritto le tre lettere ("Letters to Juliet"), selezionate tra le migliaia che sono arrivate, indirizzate a Giulietta. La consegna del premio, che avverrà nella Casa di Giulietta, è in programma alle 17. I vincitori (una studentessa norvegese, un geologo statunitense e un'universitaria piacentina) avranno la possibilità di trascorrere un fantastico week-end nella città degli innamorati e riceveranno, inoltre, in premio una scultura di Sergio Pasetto e l'amarone della Cantina Gerardo Cesari. A presentare l'evento sarà Maria Teresa Ferrari, che leggerà le lettere vincitrici, in collaborazione con il Circolo dei Lettori di Verona.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona in Love: è boom di presenze. La manifestazione registra il tutto esaurito

VeronaSera è in caricamento