Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Veronetta / Via Venti Settembre

Verona, lotta allo spaccio a Veronetta: in manette due nigeriani

Un 49enne è stato arrestato dagli agenti del posto mobile di Polizia in via XX Settembre: nelle tasche aveva sette involucri contenenti droga. Un 31enne è stato invece fermato dai carabinieri mentre spacciava marijuana a Porta Vescovo

Ancora droga nelle strade e nei vicoli della città. Sotto i riflettori torna la zona di Veronetta, dove in due operazioni distinte condotte da Polizia e Carabinieri sono stati arrestati due spacciatori.

Mercoledì intorno alle 16.30, nel corso dei controlli effettuati dagli agenti del posto mobile di Polizia di Piazzetta Santa Toscana, è stato individuato e fermato un nigeriano di 49 anni.

L'uomo, pluripregiudicato e già arrestato in passato per spaccio, appena scorti i poliziotti si è girato repentinamente, cercando di allontanarsi. Gli agenti però lo hanno prontamente raggiunto e bloccato. Alla richiesta di mostrare il contenuto delle tasche l’uomo ha risposto negativamente e la successiva perquisizione ha chiarito il motivo di tale reticenza. Nella tasca sinistra dei suoi pantaloni i poliziotti hanno trovato due involucri di platica verde termosaldati pieni di marijuana mentre altri cinque erano nascosti in quella destra, pronti per essere smerciati nei vicoli di Veronetta.

Il nigeriano è stato arrestato con l'accusa di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. Nel processo per direttissima, il gip ha convalidato l’arresto disponendo inoltre un anno di reclusione e 1100 euro di multa, pena sospesa, nonché l’obbligo di firma giornaliero presso gli uffici della Questura.

L'altro episodio si è verificato nei giardini di via Barana a Porta Vescovo, dove i carabinieri hanno arrestato un 31enne nigeriano, già noto alle forze dell'ordine. L'uomo è stato notato da un militare in borghese mentre spacciava marijuana ad alcuni giovanissimi: segnalato e poi bloccato, addosso gli sono stati trovati 23 grammi di marijuana e 45 euro in contanti, frutto proprio dell'attività di spaccio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, lotta allo spaccio a Veronetta: in manette due nigeriani

VeronaSera è in caricamento