menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Verona, al limite del coma etilico guida per alcuni chilometri e provoca due incidenti: poi si addormenta

Protagonista un 38enne bosniaco trovato in presunto coma etilico dalla polizia municipale in prossimità di Villa Vendri. Prima di fermarsi l'uomo aveva tamponato due auto senza fermarsi: ritirata la patente e notificate una lunga serie di contravvenzioni

L'hanno trovato semi cosciente alle 3.40 all'interno della sua auto, ferma in prossimità di Villa Vendri. Nel sangue valori alcolemici che facevano pensare quasi al coma etilico. Prima della “sosta”, però, aveva guidato in quelle condizioni per alcuni chilometri, provocando due incidenti.

La fuga e gli incidenti di un 38enne bosniaco – come riporta L'Arenasono iniziati intorno alle 3, nella notte tra sabato e domenica, lungo la strada da San Felice a Nesente. È qui che l'uomo tampona un'auto, senza fermarsi. Poco dopo un episodio simile è avvenuto in contrada Moranda e così alla questura sono arrivate quasi in contemporanea le segnalazioni di due incidenti con auto in fuga, entrambi facendo riferimento ad una Golf nera con gli stessi numeri di targa.

Alle 3.40 la Golf è stata trovata dalla polizia municipale in prossimità di Villa Vendri, incidentata e con all'interno il conducente in presunto coma etilico. L'uomo è stato trasportato in ospedale, mentre l'auto rimossa: al suo risveglio, domenica mattina, il 38enne, al quale è stata ritirata la patente, si è visto notificare una lunga serie di contravvenzioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento