Cronaca Centro storico / Via Pallone

Ecco il nuovo sito web per risparmiare sui libri delle scuole

Il portale www.veronalibri.it aiuta a trovare i testi usati mettendo in contatti gli studenti tra di loro

Comprare i libri di testo scolastici usati per risparmiare. E anche quest'anno il Comune di Verona è in prima fila con il portale internet www.veronalibri.it, che fornisce agli studenti delle scuole superiori e delle facoltà universitarie di Verona un servizio di informazione aggiornato, completamente gratuito. L’iniziativa è realizzata dall’assessorato alle Politiche giovanili in collaborazione con l’associazione VeronaPiùOnLine.

“Il servizio, avviato nel 2009– spiega l’assessore alle Politiche giovanili Alberto Benetti – nel corso degli anni ha riscosso sempre maggiore successo arrivando nel 2012 a 1600 iscritti e a quasi tre mila libri movimentati. In vista della prossima ripresa delle attività scolastiche e in considerazione dell’attuale situazione economica non favorevole, il portale rappresenta quindi uno strumento semplice, ma concreto e funzionale, per agevolare giovani e famiglie nel contenimento delle spese”. Il servizio è strutturato in modo da permetterne un facile ed autonomo utilizzo anche da parte degli studenti più giovani.

Il portale non consente la compra-vendita effettiva dei libri, ma solo l’inserimento di dati ed il contatto tra chi offre e chi cerca testi scolastici di seconda mano. Le modalità di consegna dei libri e di pagamento rimangono a discrezione degli utenti interessati e non avvengono comunque attraverso il sito web. Per ulteriori informazioni contattare il Servizio Politiche giovanili del Comune di Verona, tel. 045/8078789-8787, www.politichegiovanili.comune.verona.it oppure l’associazione VeronaPiùOnLine, tel. 3341342835 e-mail: info@veronalibri.it.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecco il nuovo sito web per risparmiare sui libri delle scuole

VeronaSera è in caricamento